facebook rss

Violenza in spiaggia,
parla l’avvocato della vittima

venerdì 12 agosto 2016 - Ore 21:10
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri e ambulanza notte

di Fabiana Screpante *

 

“Con riferimento alle notizie apparse recentemente nella cronaca locale  corre l’obbligo di precisare quanto segue: la notizia è stata riportata in maniera distorta e non corrispondente al vero, ed in particolare il riferimento  ad una “violenza sessuale ad opera di tre nordafricani”,  non trova alcun riscontro nella realtà di quanto avvenuto la sera del 7 agosto. Gli atti di violenza non sono stati perpetrati secondo le modalità descritte nei numerosi articoli giornalistici pubblicati in questi giorni né, tanto meno, sono stati commessi da ragazzi nord africani. Non corrisponde, inoltre,  a verità che la vittima sia stata violentata per tutta la notte e da soggetti con i quali la ragazza si era accompagnata volontariamente per consumare sostanza stupefacente. Si stigmatizza l’imprudenza della stampa, sia per avere consentito l’identificazione della giovane ragazza, sia per la superficialità con la quale sono stati riportati i fatti,  senza compiere quei minimi accertamenti comunemente richiesti ed a maggior ragione dovuti nel caso in questione in considerazione della delicatezza degli argomenti trattati  e del rispetto dovuto  alla  giovanissima  vittima di un reato caratterizzato oltre che dai gravi danni fisici dalle ancor più gravi conseguenze psicologiche. Si confida in un maggior riserbo sulla vicenda sulla quale sicuramente la Procura della Repubblica di Fermo farà luce al più presto”.

* avvocato difensore della ragazza: “Che – scrive Screpante – è stata  suo malgrado protagonista della violenza subita la notte del 7 agosto 2016”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X