facebook twitter rss

Playoff di Serie D, la finale sarà Futsal Monturano – Capodarco Casabianca C5

CALCIO A 5 - Venerdì scorso le semifinali nel percorso a spareggi che porta al salto in C2. I monturanesi hanno battuto il Futsal Sangiustese, i fermani hanno liquidato il Futsal Montegranaro
domenica 21 maggio 2017 - Ore 16:16
Print Friendly, PDF & Email

Il Futsal Monturano 2016/17

FERMO – Con la conquista del primato consumata dalla Nuova Juventina molto prima della fine del percorso regolare, ai sodalizi del girone che pensano in grande non è rimasto altro che costruire un percorso di gloria nell’appendice di stagione. Ed è così che la prima fase dei playoff ha regalato il passaggio del turno alle sfidanti che si fronteggeranno nella finale provinciale, la quale vedrà in campo il Futsal Monturano, seconda forza del girone, ed il Capodarco Casabianca C5. Appuntamento che andrà in scena venerdì prossimo, alle ore 22.00, sul fondo della palestra monturanese.

La felicità del Capodarco Casabianca C5 per l’approdo in finale

I fermani consegnano le emozioni di stagione ad un comunicato apparso sulla relativa pagina del più noto social, i passi più importanti recitano: “Siamo in finale! Dopo una stagione di sacrifici e sofferenze, ma anche di tante soddisfazioni, conquistiamo la possibilità di giocarci quell’ultima partita, con la quale la vincente salirà di categoria. Ad inizio anno nessuno di noi aveva mai pronunciato la parola playoff, pian piano siamo cresciuti, ci siamo amalgamati, siamo diventati innanzitutto un gruppo, quel gruppo che restando sempre unito nelle difficoltà e nelle situazioni più o meno intricate nel corso della stagione è riuscito a diventare anche squadra. E di sicuro questo è il frutto, e in un certo senso, il premio di tutto ciò”.

Il Futsal Montegranaro di stagione

Spareggio vinto per 5 – 4 dal Cadodarco Casabianca C5 sui veregrensi del Futsal Montegranaro. Il commento dei gialloblù passa per gli umori del segretario Diego Basso. “Abbiamo disputato una buona partita, di sostanza, con tanti legni presi. Purtroppo su nostre disattenzioni gli avversari ci hanno sempre punito. Siamo riusciti a pareggiare all’ultimo minuto del secondo tempo regolamentare, poi abbiamo sbagliato un tiro libero al supplementare. Da lì poi siamo anche un po’ saltati mentalmente, dato che anche il pareggio ci condannava in virtù della miglior classifica degli avversari maturata al termine del girone di ritorno. Tanto carattere e tanta sfortuna, diciamo, per un’analisi, credo, abbastanza oggettiva. Da sottolineare la grande prestazione del portiere capodarchese”.

In ultimo, la ricognizione sulla candidata principale alla vittoria playoff, il Futsal Monturano: seconda classificata a quota 64 punti, alle spalle del rullo compressore Nuova Juventima promossa subito in C2 grazie al bottino di 75 gettoni. Le emozioni della vigilia vengono esternate dal dirigente Guido Pierbattista, fratello del presidente Mariano.

“Nonostante il successo, non si è trattato di una bella partita. Nella semifinale contro il Futsal Sangiustese, vinta per 3 – 0, non ci siamo espressi come altre volte, siamo stati più concreti che esteticamente convincenti. Ercoli ha maturato il vantaggio a fine primo tempo, ecco poi Nucci a siglare il 2 – 0 nella ripresa ed a chiudere i giochi il tris sull’asse Cancellieri per la risoluzione di Morelli. Un grosso complimento al Futsal Sangiustese, compagine cresciuta in qualità, soprattutto in fase difensiva. Ora bisogna fare attenzione: come tutti sanno in una gara secca non contano solo i valori, bensì gli episodi e le motivazioni. La nostra più grande qualità in semifinale è stata la concentrazione, un elemento che dovremmo mantenere anche e soprattutto al cospetto del Capodarco Casabianca C5. “.

Paolo Gaudenzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X