facebook twitter rss

Covid, a Porto San Giorgio 59
positivi e 128 cittadini in quarantena
Controlli al cimitero per il rispetto delle norme

PORTO SAN GIORGIO - Nei giorni scorsi il Comune, proprio per venire incontro alle esigenze dei potenziali contagiati dal virus, ha attivato anche un numero di assistenza Covid, il 3467854600
Print Friendly, PDF & Email

“Stando agli ultimi dati pervenutici dalla Regione risulta che nella nostra città abbiamo 59 cittadini positivi e 128 in quarantena fiduciaria”. Così il sindaco di Porto San Giorgio, Nicola Loira nell’ultimo aggiornamento sul fronte del contagio da Coronavirus nella città rivierasca.

Intanto arrivano anche le raccomandazioni per l’accesso al cimitero in vista della commemorazione dei defunti: “Visite al cimitero in sicurezza attraverso il distanziamento e l’uso della mascherina. Da domani a lunedì 2 novembre il Comune ha predisposto servizi specifici per l’annuale ricorrenza della commemorazione dei defunti. La Polizia municipale – fanno sapere dal Comune – attuerà servizi all’esterno (per la viabilità e la sosta) e all’interno del camposanto. Pattuglie vigileranno sul rispetto delle norme anti Covid 19, compreso l’uso della mascherine. Negli spazi interni è prevista la presenza anche del personale della Protezione civile comunale”.

Nei giorni scorsi il Comune, proprio per venire incontro alle esigenze dei potenziali contagiati dal virus, ha attivato anche un numero di assistenza Covid, il 3467854600

“Il Comune di Porto San Giorgio, la Croce Azzurra e il Gruppo Volontari di Protezione Civile comunicano che – la nota in merito al numero di assistenza – è stato istituito un numero dedicato alle richieste di assistenza a persone o nuclei familiari in isolamento domiciliare perché affette da Corona virus o in quarantena. Al fine di rendere efficiente il servizio si raccomanda di chiamare detta utenza telefonica solo in caso di reale necessità”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti