facebook twitter rss

Esordio da tre punti per Ricci,
il Cobà passa in quel di Gubbio

SERIE A2 - Nel recupero della prima giornata di calendario gli Sharks espugnano la tana della Vis Gubbio con un convincente 1-4. Buona dunque la prima sfida nel segno del neo corso tecnico, con il nuovo trainer subentrato al dimissionario Campifioriti
Print Friendly, PDF & Email

Una fase del match odierno in terra eugubina

GUBBIO (PG) – Importante ritorno alla vittoria per gli Sharks sul difficile parquet della Vis Gubbio nel recupero della prima giornata di campionato, con gara di ritorno giocata al PalaSavelli e vinta per 8 a 3 dagli uomini allora allenati da mister Campifioriti,

L’esordio di mister Antonio Ricci alla guida del Futsal Cobà è stato senza dubbio positivo, anche se per quello che si è visto lo attende un lavoro da poter vedere almeno nel medio periodo.

La squadra ha interpretato bene fin dall’inizio il match su un terreno di gioco particolare (piccolo nelle dimensioni), poi ha subìto il minimo sindacale da avversari validi. Vero è che il portiere Fiuza è stato autore di una gara positiva, ma gli eugubini non abbiano avuto gioco facile nel superare le linee sangiorgesi.

Manca ancora la brillantezza dei tempi migliori, nell’occasione compensata da concentrazione e determinazione ben diverse da quelle dell’ultima gara contro il Capurso. La gara inizia con il Cobà che si lascia preferire e va in vantaggio grazie ad un’azione caparbia dello spagnolo Bernardez sulla quale Manfroi arriva puntuale per l’1 a 0. La reazione dei locali non si lascia attendere, e qui il Cobà passa il momento peggiore della gara, rischiando grosso in almeno tre occasioni (due nella stessa azione): Fiuza sbarra la strada a tutti e il resto lo fanno i compagni, con in testa il capitano Bagalini.

Con il tempo le fiammate umbre però diventano più rarefatte e il piccolo grande Guga, come a Cassano delle Murge, trova l’importantissimo gol che mette la gara dalla parte degli Sharks, che chiudono sul 2-0 il primo tempo. Borsato segna subito la terza rete in apertura di ripresa, i padroni di casa contrattaccano con impegno ma trovano un muro di gomma biancoblu a respingere tutto. Finchè Di Fonzo, a 8 minuti dalla fine, trova lo spiraglio giusto dopo un’agile triangolazione sullo stretto. Il 3-1 però non accende più di tanto la gara: il Cobà regge bene e ancora Borsato, in ottimo contropiede, scaraventa in rete il pallone dell’1-4 finale. Tre punti fondamentali per la rincorsaai piani alti del torneo di A2 girone C. Un plauso alla squadra con menzione particolare per Bagalini, Fiuza, Borsato, Manfroi e Guga. Gli spazi larghi per l’eleganza di Bernardez e la forza propulsiva di Persec, non mancheranno nelle gare che verranno.

 

Articoli correlati: 

Futsal Cobà, Ricci nuovo tecnico

Cobà, colpo di scena: mister Campifioriti si è dimesso

Cobà e Capurso si dividono la posta in palio

Blitz del Cobà, in Puglia arriva un tonico poker

Futsal Cobà, a Lucrezia un pari che sa di beffa


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti