facebook twitter rss

Agnone amara, il Porto Sant’Elpidio esce sconfitto di misura dalla tana dell’Olympia

SERIE D - Su una ripartenza da calcio franco i locali costruiscono l'azione valsa il gol da tre punti finalizzata al meglio da Sapone. Nell'ottica molisana, vendicata dunque sportivamente la sconfitta dell'andata, in casa rivierasca a rappresentare la prima emozione piena della stagione
Print Friendly, PDF & Email

Le squadre in campo per il fischio d’inizio

AGNONE (CB) – Con il Montegiorgio ad osservare la pausa di calendario (tornerà in campo domenica prossima, 6 giugno, per la sfida interna contro il Rieti) il calcio di Serie D della provincia quest’oggi è stato rappresentato dall’Atletico Porto Sant’Elpidio, sceso ad Agnone per la gara in casa dell’Olympia.

Il collettivo di mister Di Rosa, battuto all’andata per la prima emozione da tre punti stagionale (vedi tra gli articoli sotto correlati) torna dunque sul cammino dell’undici di mister Ottavio Palladini, in settimana a cogliere un rinnovato hurrà, come sotto riportato, rimontando al “Ferranti”, nella giornata di mercoledì, l’iniziale vantaggio del Terme Fiuggi, al triplice fischio regolato per 2-1 con la doppietta di Perri. Per quanto concerne invece la sortita molisana odierna, i rivieraschi ne sono usciti con una sconfitta che, nell’ottica di stagione, nelle logiche locali rappresenta la metaforica vendetta sportiva rispetto all’esito della gara d’andata.

IL TABELLINO

Le formazioni di partenza

POLISPORTIVA OLYMPIA AGNONESE 1: Caputo, Tinti, Litterio, Peijc, Carnevale, La Macchia, Bartoli, Troiano, Sapone, Sbordone, Da Costa. A disposizione: Esposito, Nikolopoulos, Pincelli, Piovani, Vespa, Tankulic, D’Ercole, Amouzou, Di Ciocco. All. Antonio Di Rosa

ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO 0: Cavalieri, Gusteri, Bordi, Orazi, Ravanelli, Aliffi, Palladini, Palestini, Spagna, Gelsi, Perri. A disposizione: Faini, Marziali, Rosettani, Quinzi, Giuli, Cesetti, Raffaeli, Carissimi, Zira. All. Ottavio Palladini

ARBITRO: Luca Selvatici di Rovigo, Tommaso Tagliafierro di Caserta e Gino Passaro di Salerno

RETI: 45′ Sapone

NOTE: Ammoniti Gusteri, Carissimi e Zira per il Porto Sant’Elpidio, Bartoli e D’Ercole per l’Olympia Agnonese

LA CRONACA

Partita senza grosse emozioni, decisa da una ripartenza. Inizio di marca locale, con l’Olympia lesta a prendere campo. Mister Palladini optava pertanto per qualche accorgimento tattico, e quindi dopo il ventesimo i rivieraschi riuscivamo a fronteggiare l’avversario sul piano della manovra. Su un tiro franco ospite, però, l’Atletico lasciava scoperto il fronte all’avversario, affilato e pungente nel ripartire per trovare la rete da tre punti firmata da Sapone. 

Nella ripresa il Porto Sant’Elpidio provata a raddrizzare la sfida, divenuta maschia ma rimanendo sempre all’interno dei limiti della correttezza. Da segnalare qualche tiro biancoblù dalla distanza, senza però ad impensierire più del lecito le resistenze di Caputo. Al triplice fischio, dunque, ecco a maturare una rinnovata amarezza di stagione.

p. g. 

 

Articoli correlati: 

Nell’incrocio tra ”atletici” la doppietta di Perri stende il Fiuggi di rimonta

Sconfitte di misura per Atletico Pse e Montegiorgio, due 1-0 fatali alle rappresentanti di provincia

Nel mercoledì di recuperi Montegiorgio da tre punti, ed Atletico Pse sconfitto all’inglese

Il Montegiorgio replica il successo dell’andata nel derby contro l’Atletico Porto Sant’Elpidio

Hurrà Atletico Pse, arriva la vittoria nel recupero contro l’Agnonese

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti