facebook rss

Fini da Porto Sant’Elpidio:
“Difficile comprendere la scelta dell’amministrazione comunale” (video)

venerdì 20 gennaio 2017 - Ore 12:54
Print Friendly
Gianfranco Fini ieri sera a Porto Sant'Elpidio

di Maikol Di Stefano

foto e video Federico De Marco

“Trovo di difficile comprensione la scelta dell’amministrazione comunale”. Ha voluto dire la sua l’ex ministro degli esteri, Gianfranco Fini a margine dell’evento che lo ha visto protagonista ieri a Porto Sant’Elpidio, nella cornice di Villa Baruchello. Una serata per parlare d’islam e cristianesimo, di dialogo e di strategie del mondo politico. Una serata che ha creato polemica in città negli ultimi giorni, dove la scelta del sindaco Nazareno Franchellucci di revocare, vista la sola presenza di Fini alla serata, il patrocinio comunale ha mandato su tutte le furie organizzatori e non solo. Una diatriba accesa dove è intervenuto a gamba tesa anche il professore Francesco Alfieri, il quale non le ha mandate a dire all’amministrazione Franchellucci. 

 

E’ amareggiato Gianfranco Fini e non lo nasconde:“Io non conosco nel dettaglio la questione, ma posso dirvi che all’inizio la serata prevedeva la mia presenza e quella di Emma Bonino – spiega Fini – Motivi personali hanno poi portato la Bonino a dover declinare l’evento. Io conosco Emma da una vita e so per certo che la sua assenza è data da problematiche proprie, non certo dalla mancanza di voglia di confrontarsi con me. Gli organizzatori hanno comunque ritenuto di andare avanti con l’evento, io mi sono presentato e come penso abbiano potuto vedere tutti non ho parlato da uomo di partito, né fatto una propaganda politica. Ho parlato di destra, sinistra, centro, sopra, sotto, di qualsiasi cosa, ma soprattutto ho parlato del rapporto col mondo islamico. Quindi detto ciò non riesco a comprendere la scelta di quest’amministrazione comunale”.  

Una serata iniziata col saluto di Milena Corradini, organizzatrice e per l’occasione intervistatrice dell’ex presidente della camera, la quale ha ringraziato in primis Alfieri:“Per il sostegno morale forte che ha espresso nei confronti dell’iniziativa e o il comportamento dell’amministrazione comunale – ha spiegato la docente di storia e filosofia – Sono molto grata per la sua continua lotta contro la strumentalizzazione della cultura da parte della politica e per la difesa della libertà di cultura sempre e comunque”.

Una serata in cui Fini ha affrontato il tema della possibilità di integrazione degli islamici in Occidente. Un cavallo di battaglia delle sinistre italiana ed Europea da trenta anni. “In tutto il mondo per l’islamico l’autorità regnante è Dio. Per tanto le motivazioni religiose vengono sempre prima del rispetto delle leggi laiche di uno stato ed in questo senso l’integrazione non è possibile. E’ fallita sia in Francia che in Inghilterra, non solo in Italia”. Ha spiegato l’ex braccio destro di Silvio Berlusconi, prima di spostarsi sulla differenza tra Al Qaeda e ISIS: “La differenza fondamentale sta nel fatto che la prima era un progetto ideologico, mentre l’Isis è un progetto politico, in quanto persegue la costruzione del califfato, inteso come ‘umma’ e cioè come unità politica di tutti i musulmani, questo complica enormemente la situazione, perché è difficilissimo trattare– Ha spiegato Fini davanti ad una platea in realtà povera, molto contenuta la risposta della città di Porto Sant’Elpidio all’evento – Nel caso ad esempio dello Stato Italiano col Vaticano è stato possibile fare un concordato perché gli interlocutori erano chiari. In questo caso chi è l’interlocutore? Se tratti con i sunniti, escludi gli sciiti e l’Iran e viceversa. Impossibile arrivare ad un accordo unitario”. Gianfranco Fini che poi all’esterno della Villa si è lasciato andare anche ad un momento più goliardico, con l’intervista satirica rilasciata ai microfoni di Lercio.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Gianluca Mecozzi il 20 gennaio 2017 alle 18:43

    POCHISSIMO PUBBLICO COMUNQUE….

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X