facebook twitter rss

Superiori: si torna in classe
il 25 gennaio in presenza al 50%

C’è l’ordinanza di Acquaroli

SCUOLA - Il presidente della Regione: "Raccomandazione che questa percentuale sia calcolata in base al numero degli alunni delle singole classi e non soltanto dell'intero istituto scolastico"
Print Friendly, PDF & Email

“Ho appena firmato l’ordinanza che anticipa al 25 gennaio il ritorno in classe delle scuole superiori in presenza al 50%, con la raccomandazione che questa percentuale sia calcolata in base al numero degli alunni delle singole classi e non soltanto dell’intero istituto scolastico”.

E’ quanto riportato pochi minuti fa, in un suo post su Facebook, dal presidente della Regione, Francesco Acquaroli in merito al preannunciato rientro a scuola per gli studenti delle scuole superiori marchigiane. Il governatore nei giorni scorsi aveva, infatti, ventilato la possibile riapertura delle scuole prima del 31 gennaio, in base all’indice Rt. Lo stato attuale di contagi da Covid 19 ha spinto dunque il presidente a firmare l’atto che porterà, seppur al 50%, gli studenti delle superiori delle Marche a tornare a scuola dalla prossima settimana.

La notizia è arrivata a poche ore di distanza da quella dell’assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini che ha comunicato una ‘sessione’ di tamponi gratuiti per studenti, insegnanti e personale Ata “per un rientro a scuola in sicurezza”. Per il Fermano è prevista nella giornata di domenica, dalle 8 alle 18 al Fermo Forum.

 

Cristiano Ninonà

Il post su Facebook del presidente Acquaroli

 

Scuole, la Regione prova ad accelerare “Valutiamo riapertura superiori da lunedì e al 50% in presenza”

“Se l’indice Rt resterà stabile anticiperemo il ritorno in classe”

Slitta il rientro in aula per le superiori “Scuole chiuse per tutto gennaio” In arrivo l’ordinanza di Acquaroli




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



1 commento

  1. 1
    Tony il 21 Gennaio 2021 alle 13:29

    meglio tardi che mai !

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti