facebook twitter rss

Rilascio di Green Pass falsi: scattano gli arresti, un indagato anche nel Fermano

ANCONA - L'operazione questa mattina al Paolinelli. Indagano la Squadra Mobile e la Digos. Tra i reati contestati a vario titolo: corruzione, falso ideologico e peculato. In quattro ai domiciliari
Print Friendly, PDF & Email

Sono giunte in sirena questa mattina, arrivando al Paolinelli di Ancona poco dopo le 8. Da una delle Volanti è scesa una persona ammanettata, condotta al centro vaccinale dove sono stati effettuati una serie di accertamenti. L’operazione in corso fin dalle prime ore della mattina, è frutto di un’articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona e condotta dalla Squadra Mobile della questura di Ancona che ha portato all’emissione di 49 misure cautelari in ordine ai reati continuati di corruzione, falso ideologico e peculato commessi in concorso da altrettanti indagati, coinvolti in numerose vicende corruttive, finalizzate all’indebito rilascio di Green Pass.

Oltre a un ordine di custodia cautelare in carcere sono state emesse misure di arresti domiciliari nei confronti di 4 persone ritenute intermediari nei fatti corruttivi e nel rilascio indebito del Green Pass. Sono 45 i destinatari della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria. Tra gli indagati anche una persona residente nel Fermano.

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti