facebook twitter rss

Provinciale lungo Tenna, Malloni: “Lavori iniziati? Non si è mosso nulla”

sabato 1 aprile 2017 - Ore 13:08
Print Friendly, PDF & Email

 

“A una settimana dalla notizia che, dopo due mesi di blocco della S.P. 204 Lungo Tenna, sarebbero iniziati i lavori, non si vede alcuna attività”. L’ex consigliere comunale Renato Malloni torna sulle problematiche relative alla strada provinciale.
Perchè questi ulteriori e inaccettabili ritardi ? E’ forse colpa della burocrazia che blocca tutte le attività in Italia e sopratutto nella Regione Marche ? Ormai nessun investitore italiano o straniero è disposto ad intraprendere una attività da noi: i tempi biblici per ottenere permessi autorizzazioni, e la mancanza di fiducia nelle Leggi che vengono modificate in corso d’opera , scoraggiamo chiunque”.

Malloni aggiunge: “Due esempi per tutti: la recente nomina di 12 nuovi dirigenti regionali entrati in carica il 1° Marzo di quest’anno è stata ora annullata dal TAR ! E così la già notevole confusione presente in Regione è diventata totale ! C’è poi l’attività florida degli anni passati nel campo degli investimenti sulle energie rinnovabili, che ha portato l’Italia tra i primi posti tra le Nazioni con energia pulita, è stata definitivamente bloccata. Il Governo ha raggiunto il fondo in merito alla credibilità della Leggi Nazionali, modificando in corso d’opera gli accordi ventennali già stipulati con gli investitori, emettendo il famigerato decreto ‘spalma incentivi’ che ha messo molti investitori, che già avevano completato gli impianti, in condizioni di non poter più far fronte al pagamento dei mutui contratti con le Banche per realizzare gli impianti stessi, a causa della diminuzione dell’incentivo già concordato che doveva restare inalterato per venti anni. Questi due esempi di uno Stato in cui il Diritto viene continuamente calpestato, sono tra i tanti come le pensioni, le imposte, le leggi sul lavoro, che mostrano come burocrazia e leggi inaffidabili stanno distruggendo la nostra Italia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X