facebook twitter rss

La piccola Alexandra medaglia d’oro
di nuoto sui 100 misti,
il padre: “In città manca una piscina”

PORTO SAN GIORGIO - La sangiorgese Manuali sul gradino più alto del podio ai campionati regionali nei 100 metri misti di nuoto agonistico, a Grottammare. Il papa Christian: "Siamo l'unica città costiera senza un impianto che potrebbe contribuire al turismo sportivo"
lunedì 3 aprile 2017 - Ore 22:41
Print Friendly, PDF & Email

Alexandra Manuali

Nemo propheta in patria, e anche in piscina. E’ il caso della piccola Alexandra Manuali, sangiorgese che nei giorni scorsi ha conquistato la medaglia d’oro ai campionati regionali nei 100 metri misti di nuoto agonistico, a Grottammare. Insomma piccoli talenti dello sport crescono. Ma in questo caso anche con il desiderio di potersi allenare in città. “E invece, cosa assurda, a Porto San Giorgio, a differenza di praticamente tutte le altre città costiere, non abbiamo una piscina. Io ho provato a dirlo al sindaco Nicola Loira ma mi è sembrato piuttosto scettico – fa sapere il padre di Alexandra, Christian Manuali – mia figlia nuota da quando ha sei anni. E fare avanti e indietro fino a Civitanova Marche più volte a settimana è dura, soprattutto per lei. Ma lasciamo stare il nostro caso specifico, a Civitanova comunque hanno una bella struttura e si allena con ottimi istruttori (Alexandra è iscritta alla Ippocampo). E’ assurdo che Porto San Giorgio non abbia una sua piscina.

Christian Manuali

Potrebbe essere un impianto per favorire eventi, turismo sportivo, percorsi di riabilitazione. Molte città, tra cui anche Fermo, ci puntano molto. Noi, invece, nulla. Abbiamo il mare? Si, certo, anche le altre città della costa ce l’hanno. E per carità va bene per il primo contatto con l’acqua. Ma se si vuole fare agonismo o sport acquatici come il nuoto o la pallanuoto serve una piscina. E poi non dimentichiamo che il nuoto è lo sport più raccomandato dai pediatri”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Giulian Reali il 16 luglio 2017 alle 21:56

    Brava Alexandra!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X