facebook twitter rss

70 anni di Costituzione italiana: una mostra per capire “Da dove ripartire”

FERMO - Dal 9 al 25 aprile la mostra sarà aperta presso le Piccole Cisterne Romane. Sabato 8 aprile al Teatro dell'Aquila arriva Luciano Violante
mercoledì 5 aprile 2017 - Ore 11:54
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

“L’incontro con l’altro: genio della Repubblica 1946-2016” è il titolo della mostra che verrà inaugurata sabato 8 aprile alle 17.30 al teatro dell’Aquila, alla presenza dell’On. Luciano Violante, presidente emerito della Camera dei Deputati. La mostra sarà esposta alle Piccole Cisterne Romane in largo Calzecchi Onesti, fino al 25 aprile dalle 16.30 alle 19.30. Sarà presente anche Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà.

“Dopo averla vista esposta al Meeting di Rimini – ha spiegato il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro – ho avuto modo di capire quanto fosse toccante. E’ un percorso coinvolgente perché prende spunto dai denominatori comuni su cui è stato costruito questo paese, e permette di trovare motvi per andare avanti e rendere paese unito e coeso su determinati passaggi”.

La mostra vuole essere un contributo per guardare il presente alla luce degli ultimi settant’anni della nostra storia. Guardare per scoprire come dentro momenti di grandi difficoltà materiale come la crisi economica del dopo guerra e dentro momenti di forte confronto come la nascita della Costituzione sia possibile rintracciare un dato che la mostra sintetizza con questa espressione: “il genio della Repubblica”, cioè l’incontro con l’altro non come nemico, ma come possibile bene.

“La mostra viene da Rimini e arriva a Fermo per arricchire l’offerta culturale della città – ha aggiunto il vicesindaco Francesco Trasatti – e quindi abbiamo voluto costruirci intorno un progetto, pensando di coinvolgere le scuole in visite guidate per approfondire i 70 anni della Costituzione e per regalare alle giovani generazioni un approfondimento sulla costituzione. L’allestimento sarà dinamico con pannelli, foto e video, per riaccendere i riflettori sull’importanza della nostra Costituzione. Abbiamo calibrato il periodo espositivo a cavallo di Pasqua per poter offrire una proposta culturale in più sotto le feste”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X