facebook twitter rss

“La Nardi forma cittadini prima che studenti”, il sindaco Loira e l’omaggio della Costituzione

PORTO SAN GIORGIO - Gli studenti della Borgo Rosselli hanno ripercorso la storia della Carta, leggendo passaggi delle opere di Piero Calamandrei
mercoledì 12 aprile 2017 - Ore 14:42
Print Friendly, PDF & Email

Per il secondo anno consecutivo l’Amministrazione comunale di Porto San Giorgio, insieme al Tavolo della Legalità e all’Istituto scolastico comprensivo “Nardi”, ha voluto consegnare agli studenti della prime classi delle medie copia della Costituzione della Repubblica italiana.

In due distinti momenti il sindaco Nicola Loira, il vice con delega all’Istruzione Francesco Gramegna, il consigliere delegato della Provincia Stefano Pompozzi e la dirigente scolastica Daniela Medori hanno partecipato agli incontri con gli studenti e i loro insegnanti nell’aula magna in viale dei Pini e nell’auditorium “Aylan Kurdi” di via Pirandello.

Sono intervenuti anche le professoresse Marianna Cinti e Marzia Malloni, in rappresentanza del Tavolo della Legalità.

Il primo cittadino, nel suo intervento, prima di sottolineare i valori fondamentali dello Stato riportati nella prima parte della Costituzione, ha voluto ringraziare l’istituto. Rivolgendosi ai ragazzi ha detto che possono ritenersi “fortunati ed orgogliosi di appartenere a questo istituto, che non solo forma studenti ma anche cittadini, offrendo loro la possibilità di partecipare ad iniziative civiche che riguardano importanti settori della nostra comunità”.

Gli studenti della Borgo Rosselli hanno ripercorso la storia della Costituzione, leggendo passaggi delle opere di Piero Calamandrei. Così come i pari età del plesso a nord della città, chiamati dalle insegnanti, si sono poi fatti consegnare il volume dalle mani del sindaco Nicola Loira.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X