facebook twitter rss

Promozione, San Marco ok,
Sangiorgese 1922 ko

CALCIO - I nerazzurri piegano la testa al blitz del Chiesanuova, lesta a passare sull'erba rivierasca per 1 - 3. Ci pensa invece Cerbone a mettere in ghiaccio la sfida dei suoi con lo 0 - 2 imposto in esterna alla Jrvs
Print Friendly, PDF & Email

L’allenatore sangiorgese Marco Pennacchietti

PORTO SAN GIORGIO – Pomeriggio da dimenticare quello appena vissuto dai nerazzurri rivieraschi. Nella terza giornata di campionato, sull’erba sangiorgese, il Chiesanuova ha messo a segno il blitz esterno portando in terra maceratese l’intera posta in palio, conquistando la provvisoria posizione playoff.

Spezzava l’equilibrio Pasqui al 15′, mentre Chiaraberta raddoppiava dopo circa venti minuti della ripresa. Gli sforzi dei padroni di casa venivano premiati ( parzialmente ) al 90′, con il rigore concesso e trasformato da Petruzzelli. A fil di sirena, nel cuore del recupero, la fine delle speranze per giungere al pari con la rete ( al 94′ ) di Giansante.

Raffaele Cerbone, esperto attaccante oggi autore di una doppietta

Emozioni invece agli antipodi per il San Marco Servigliano Lorese che, sul campo del fanalino di coda JRVS Ascoli ( ancora fermo a zero punti ) grazie alla doppietta dell’ex attaccante della Sangiustese, Raffaele Cerbone, porta a casa i tre punti con l’impresa corsara di giornata.

IL TABELLINO

JRVS ASCOLI 0: Urbini, Pizzi, Acciarri, Angelini, Loreti, Ventura (31′ st Pupi), Celani (28′ st Bartolomei), Tarquini (33′ st Corradetti), Gibellieri, Mignini, Cottilli (13′ st Traini). A disposizione: Calvaresi, Filiaggi, Morganti. All. Massi

SAN MARCO LORESE 2: Carnevali, Bruni, Iommi, Fortunati, Fermani, Tidiani (57′ st Aloisi), Pettinari (24′ st Bah), Quadrini (24′ st Mancini), Cerboni, Jacoponi, Frascerra (7′ st Jallow). A disposizione: Innamorati, Sgammini, Finucci. All. Amadio

ARBITRO: Ercoli Alessio,  assistenti Roberto Maroni e Lucia Pagliari – Sezione di Fermo

RETI: 37′ pt Cerboni, 34′ st Cerboni

LA CRONACA

La prima rete giungeva con la trasformazione di un penalty a poco dalla scadere del primo tempo, il raddoppio perveniva invece su un disimpegno sbagliato della difesa locale che liberava Cerboni solo davanti a Carnevali, praticamente a ridosso del finale di gara.

A poco dal via dei giochi, la Sangiorgese 1922 staziona così a metà classifica con 4 punti. Per il San Marco Servigliano Lorese l’avvio dell’avventura Promozione è invece del tutto elettrizzante: 7 punti e vetta della graduatoria in coabitazione con Atletico Piceno e Potenza Picena.

Paolo Gaudenzi

JRVS Ascoli e San Marco Lorese in campo al fischio d’inizio

Il saluto tra le due compagini

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X