facebook twitter rss

FERMO AL VOTO
Piazza Pulita prepara la lista,
ecco le prime riconferme:
porte aperte alle nuove entrate

FERMO - Resta da sciogliere ancora il nodo candidatura dell'assessore alla Cultura e vice sindaco Francesco Trasatti. Bocche cucite in materia, partendo dal diretto interessato.
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti

Piazza Pulita scalda i motori in vista delle prossime elezioni comunali e inizia a comporre il puzzle di quelle che saranno le candidatura nella nuova lista a sostegno del secondo mandato di Paolo Calcinaro. La ‘lista del sindaco’ ha riconfermato il metodo di lavoro già sperimentato 5 anni fa: porte aperte a tutti quei cittadini che vogliono rendersi utili per costruire un programma che proietti la città di Fermo fino al 2025.

A tenere le redini, ovviamente, il sindaco Paolo Calcinaro che mesi fa, proprio dagli studi di Radio Fermo Uno  e Cronache Fermane, ha annunciato ufficialmente la sua ricandidatura. Resta da sciogliere ancora il nodo candidatura dell’assessore alla Cultura e vice sindaco Francesco Trasatti. Bocche cucite in materia, partendo dal diretto interessato. In molti, sindaco incluso, vorrebbero che Trasatti riconfermasse il suo impegno visti i risultati ottenuti in questi 5 anni. Se così non fosse, l’attuale assessore alla Cultura darebbe comunque un appoggio esterno alla lista civica.

Parlando di altre candidature, la scorsa settimana si è svolta  una prima importante riunione per porre le basi di quella che sarà la nuova lista di Piazza Pulita. Diverse le certezze, partendo dagli assessori uscenti Alberto Scarfini, Ingrid Luciani e Alessandro Ciarrocchi che hanno riconfermato la volontà di rimettersi al voto dei cittadini per portare avanti il lavoro svolto fino ad oggi. 

Per quanto riguarda gli attuali consiglieri comunali in carica saranno sicuramente della ‘partita’ Gionata Borraccini, attuale capogruppo di Piazza Pulita; Stefano Faggio, oggi presidente della seconda commissione urbanistica;  Eleonora Luciani presente anche in consiglio provinciale;  il segretario Nicola Pascucci; il delegato al centro storico Luigi Rocchi; Giulio Pascali e Silvia De Santis.  Tutti hanno espresso la volontà, giudizio degli elettori permettendo, di dare continuità ad un progetto civico che in questi 5 anni si è dimostrato essere vincente.

Resta ancora l’interrogativo sulla decisione che prenderanno gli altri consiglieri comunali ancora in carica: Daniele Iacopini,  Massimo Monteleone,  Manuela  Luciani, Rita Sagripanti e Laura Ilari. Sembrerebbe che tutti siano propensi al no. Chi confermerà la volontà di non candidarsi lo farà per motivi di natura personale restando comunque a disposizione della città e garantendo comunque un sostegno  alla lista Piazza Pulita, sulla scia di quanto espresso anche da Francesco Trasatti.

C’è poi il fronte delle nuove entrate. Diversi i nomi che sono iniziati a circolare ma al momento ancora ufficiosi. A conti fatti però, metà lista di Piazza Pulità sarà composta da nuove figure, provenienti dalle più svariate professioni. Tutti cittadini che si sono proposti spontaneamente e che nel corso della riunione di presentazione, hanno illustrato le loro competenze, caratteristiche e il motivo per cui hanno deciso di scendere il campo a sostegno del secondo mandato di Paolo Calcinaro.

 

 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X