facebook twitter rss

Vitturini (Vega): ”Orgoglioso
di sostenere la Fermana per
il quinto anno”

SERIE C - Presentata la rinnovata sponsorizzazione tra la multinazionale ed i canarini. Il presidente aziendale: "Ci siamo portati fortuna a  vicenda". L'allenatore Antonioli: "Domenica c'è stato uno scatto mentale e di qualità della squadra, siamo diventati un gruppo coeso, ringrazio ragazzi, e la società che c'è stata sempre vicina"
Print Friendly, PDF & Email

Il dg della Fermana Fc Fabio Massimo Conti e il presidente di Vega Group, ing. Paolo Vitturini

 

di Paolo Bartolomei

FERMO – Dopo i saluti e i ringraziamenti da parte dell’amministratore unico e direttore generale della Fermana, Fabio Massimo Conti, la parola a Paolo Vitturini, presidente della Vega, importante impresa del Fermano di accessori per elevatori e ascensori: “È il quinto anno che partecipo e vorrei proseguire anche per le prossime stagioni. Siamo contenti di aver portato bene alla Fermana vista la promozione in serie C al termine del primo anno di sponsorizzazione, e mi avete portato fortuna perché proprio in questi anni l’azienda è cresciuta molto. Per me prima era un orgoglio essere sponsor della Fermana, adesso è una passione, piacevole non perdere l’appuntamento della domenica allo stadio“.

Il marchio “Vega” sulla divisa della Fermana 2020-21 insieme agli altri sponsor principali (Extralight, marchio di punta della multinazionale Finproject, e Banco Marchigiano)

L’allenatore della Fermana, Mauro Antonioli passa all’esame della partita e alla determinante vittoria esterna a casa dell’Imolese, seconda consecutiva: “C’è stato uno scatto mentale, non c’erano problemi a livello tattico o tecnico ma soprattutto non eravamo una squadra; invece adesso siamo diventati un gruppo e devo ringraziare i ragazzi per questo salto di qualità.

La partita di Perugia mi aveva preoccupato – prosegue il tecnico – perché non c’era stata reazione mentre nelle altre partite qualcosa di buono c’era stato. Non ero riuscito a far capire ai ragazzispiega il trainerla difficoltà di questo campionato è come si affrontano le partite“.

La cosa importante è che ho fatto capire a tutti che non c’è l’io ma il noi, per questo i ragazzi che sono stati momentaneamente esclusi non si sono lamentati, anzi hanno festeggiato insieme agli altri le due vittorie, quindi c’è coesione tra tutto il gruppo e lo staff e per questo li ho ringraziati, anche se prima il “cazziatone” non è mai mancato. Questa rotazione è servita a far capire che possono giocare anche coloro che pensavano di fare sempre panchina, e il posto da “titolare” non è scontato per nessuno, in conclusione è cambiata la mentalità, lo spirito. La società ci è stata sempre vicina” precisa il tecnico ad esplicita domanda.

In merito ai minutaggi dei giovani, poco utilizzati nelle partite contro Imolese e in precedenza a San Benedetto, sia il tecnico che il dg Conti hanno chiarito che deve essere schierata la formazione più adatta al risultato sportivo, e quindi le necessità tecniche hanno la prevalenza su quelle di bilancio societario,  soprattutto quando ci sono imprevisti come l’espulsione di Manetta, che il dg Conti ha definito una fesseria, soprattutto in relazione alla prima ammonizione a casa dell’Imolese che poteva essere evitata, e Manetta è anche recidivo perché era stato espulso già una prima volta ad inizio campionato.

 

Un momento della conferenza stampa in diretta video, durante l’intervento di Paolo Vitturini

 

La conferenza durante gli interventi dell’allenatore della Fermana Mauro Antonioli, del dg Fabio Massimo Conti e dell’addetto stampa della società gialloblù Roberto Cruciani

 

ARTICOLI CORRELATI

Bo-Bo-Boateng e la Fermana in dieci espugna Verona

La Fermana ritrova carattere, grinta e torna alla vittoria

Il ritorno del pubblico allo stadio deve spingere la Fermana alla vittoria

Fermana ko anche a Perugia e sempre più ultima

Fermana, a Perugia serve un’impresa

Definiti gli appuntamenti della Fermana fino alla giornata numero 19

Fermana, voglio ma non posso, e vince il Padova 0-1

Legame rinsaldato tra Fermana e Vega

Al via la stagione sportiva della Liberi nel Vento

Week end di sfide marine grazie alla Liberi nel Vento

Liberi nel Vento in partenza per Dervio, da onorare l’italiano 2.4 mr

Completato l’organico della Vega Don Celso

Scatta l’ora degli sponsor: la Fermana svela le nuove maglie

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X