facebook twitter rss

Il Pd a sostegno di Livini: “La Regione chieda il ritiro delle dimissioni e dia risorse umane, strumentali e organizzative”

SANITA' - Il gruppo dem in Consiglio regionale ha presentato un'interrogazione ad hoc, primo firmatario Fabrizio Cesetti: "Le dimissioni di Livini rappresentano un fatto di estrema gravità e un pregiudizio per la credibilità dell’organizzazione sanitaria nella provincia di Fermo nel tempo più difficile. Un tempo che lo stesso direttore ha affrontato con dedizione, coraggio, capacità e determinazione"
Print Friendly, PDF & Email

Da sin. Fabrizio Cesetti e Licio Livini

Il gruppo assembleare del Partito Democratico ha presentato un’interrogazione per invitare il presidente Acquaroli e l’assessore Saltamartini a chiedere l’immediato ritiro delle dimissioni presentate dal direttore dell’Area Vasta 4 Licio Livini.
“Le dimissioni di Livini – afferma il consigliere regionale Fabrizio Cesetti, primo firmatario dell’interrogazione – rappresentano un fatto di estrema gravità e un pregiudizio per la credibilità dell’organizzazione sanitaria nella provincia di Fermo nel tempo più difficile. Un tempo che lo stesso direttore ha affrontato con dedizione, coraggio, capacità e determinazione. La sua decisione è stata chiaramente indotta da decisioni e omissioni ‘superiori’ e dei vertici istituzionali della Regione, che già nelle scorse settimane lo avevano portato a denunciare come di fronte all’emergenza sanitaria nel Fermano il sistema avesse fallito, nonostante lo straordinario impegno del personale medico, paramedico e amministrativo”.
“La drammatica situazione in cui si è trovato e si trova tuttora l’ospedale di Fermo – sottolinea il consigliere dem – poteva essere evitata se solo si fosse dato il minimo ascolto agli inviti reiterati, da tempo e nel tempo, dal gruppo consiliare del Partito Democratico e si fosse messa in atto una pur minima strategia preventiva. Auspico davvero che il presidente Acquaroli e l’assessore Saltamartini facciano il possibile per porre riparo a questa situazione, non solo chiedendo a Livini di ritirare le sue dimissioni, ma mettendo anche a sua disposizione le risorse umane, strumentali e organizzative necessarie”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti