facebook twitter rss

La rete della solidarietà per la sicurezza: La Croce Arcobaleno consegna all’Acli il dae donato da Amendola

PETRITOLI - Luca Amendola dell'agenzia Cattolica assicurazioni ha donato il defibrillatore alla Croce Arcobaleno che, a sua volta, lo ha consegnato al circolo Acli di Torchiaro
Print Friendly, PDF & Email

Quando la rete della solidarietà per la sicurezza di tutti noi funziona. La Croce Arcobaleno di Petritoli, infatti, ha ricevuto in dono un Dae da Luca Amendola dell’agenzia Cattolica assicurazioni di Arezzo “sempre attento al terzo settore” specificano dalla pubblica assistenza. E i sanitari, dal canto loro, hanno consegnato il defibrillatore al circolo Acli di Torchiaro.

E’ così, quindi, che nel fare squadra, si raggiungono i risultati per rendere le nostre città, i nostri punti di aggregazione sempre più sicuri e, in questo caso specifico, cardio-protetti. Non scopriamo certo oggi, infatti, l’importanza di avere dei defibrillatori a portata di mano, strumenti che in caso di necessità possono salvare vite umane. E in questo caso la sinergia tra un privato cittadino, una pubblica assistenza e una realtà aggregativa sono scesi in campo, in prima linea, per garantire una maggiore copertura sanitaria per tutti, in quelle drammatiche circostanze dove anche i minuti, i secondi, nella risposta sanitaria, sono importantissimi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti