facebook twitter rss

Covid, Calcinaro: “A Fermo 10 casi, mi preoccupa l’incremento nell’Ascolano: a rischio la zona bianca per le Marche”

FERMO - Il primo cittadino: "Nell'Ascolano numeri che mettono a repentaglio la zona bianca della nostra regione: questa esplosione di contagi sembra legata ad una festa sul litorale in una città della costa sud. Per capire, stiamo dentro i limiti sennò torniamo indietro tutti. E continuiamo la campagna vaccinale"
Print Friendly, PDF & Email

Aggiornamento sui casi Covid a Fermo? E’ direttamente il sindaco Paolo Calcinaro a fornirlo. Il primo cittadino ricorre a un post sul suo profilo Facebook per fornire numeri ma anche e soprattutto per invitare tutti a non abbassare la guardia, partendo dal “forte e rapido incremento nell’Ascolano con numeri che mettono a repentaglio la zona bianca della nostra regione”.

“I positivi complessivi nella nostra città – scrive Calcinaro – sono 10, mentre al Murri sono solo tre i ricoverati in un quadro di calo complessivo di regione e nazione. Quello che però mi preoccupa – puntualizza il sindaco di Fermo – è il forte e rapido incremento nell’Ascolano con numeri che mettono a repentaglio la zona bianca della nostra regione: questa esplosione di contagi sembra legata ad una festa sul litorale in una città della costa sud. Per capire, stiamo dentro i limiti sennò torniamo indietro tutti. E continuiamo la campagna vaccinale, sia alla Don Dino Mancini (oltre 1200 al giorno) sia in piccolo alla nostra farmacia comunale. Non possiamo permetterci altri stop della nostra economia e del tessuto sociale”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti