facebook twitter rss

L’Energia 4.0 a caccia di punti nel derby di Moie

SERIE B1 - Domani, sabato 4 dicembre, alle 18.00, le ragazze sangiorgesi saranno chiamate al confronto dai toni regionali solcando l'uscio della tana sportiva della Battistelli Termoforgia. Entrambe le squadre approcceranno l'impegno sulla scia della sconfitta dell'ultimo turno: attesa dunque in campo la voglia di rivalsa delle dirette protagoniste
Print Friendly, PDF & Email

 

PORTO SAN GIORGIO – L’ottava giornata del campionato di serie B1 di pallavolo femminile vedrà la Energia 4.0 De Mitri impegnata nel suo primo derby in questa categoria.

Le ragazze di coach Capriotti, infatti, saranno impegnate domani pomeriggio, sabato, alle ore 18 (dirigono Luigi Argirò di Bologna e Virginia Tundo di Ferrara) a Moie sul campo della Battistelli-Termoforgia, in una gara importante per la classifica di entrambe le compagini. Tutte e due provengono, infatti, da sconfitte, nonostante abbiano disputato prestazioni di buon livello e quindi c’è la voglia di rifarsi che verrà messa in campo sia dalle clementine che da Di Marino e compagne.

Inoltre, la partita in esame avrà un valore aggiunto per le rossoblù, che per la prima volta dopo quattro anni si presenteranno in campo prive del proprio opposto titolare, Giada Benazzi, che in settimana ha lasciato per motivi lavorativi. «Sarà importante per noi – ha detto il presidente Benigni – raddoppiare l’impegno, che peraltro le nostre giovanissime non hanno mai lesinato. La partenza di Benazzi non può rappresentare un pretesto, ma un ulteriore stimolo per la nostra squadra che in settimana si è allenata con particolare grinta e si appresta a rendere complicata la vita alle quotate avversarie. Siamo fiduciosi e crediamo di poter fare bene a Moie». Le atlete convocate da Capriotti e Ruggieri per la trasferta sono Ragni (L2), Gulino, Di Clemente (L1), Casarin, De Angelis, Morciano, Di Marino, Beretti, Valentini, Gennari, Maracchione e Ceravolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti