facebook twitter rss

Scambio di prestiti con il Teramo: alla Fermana l’attaccante Kyeremateng, agli abruzzesi l’esterno Mordini

SERIE C - All'ombra del Girfalco la punta classe 2000, italo/ghanese, cresciuto nelle giovanili di Monza e Milan. "Sono un esterno d’attacco, ma pronto anche per altri ruoli offensivi", le prime parole della punta. Nel mentre il portiere Trezza rientra al Padova per risoluzione anticipata del prestito
Print Friendly, PDF & Email

L’attaccante Nigel Kyeremateng, classe 2000 giunto a Fermo con la formula del prestito

FERMO – Primi movimenti di mercato in casa gialloblù.

“La Fermana comunica di aver concluso una doppia operazione con il Teramo, che prevede uno scambio di prestiti con diritto di riscatto per entrambi “, si legge in una nota societaria, che prosegue.

“Dal Teramo arriva in gialloblù a titolo temporaneo Nigel Kyeremateng , classe 2000, attaccante italo/ghanese con un passato importante nelle giovanili di Monza e Milan prima delle esperienze con Caratese, Novara e appunto Teramo“.

“Allo stesso tempo passa al Teramo, a titolo temporaneo, l’esterno mancino Davide Mordini”, conclude la missiva della Fermana che, tramite i propri canali web ufficiali, ha quindi dato voce al nuovo arrivato. “Sono veramente felice di questa nuova esperienza – le sue prime parole in gialloblù -. L’operazione si è sviluppata abbastanza rapidamente. Un colloquio fatto con i dirigenti del Teramo e con il direttore Conti. Mi hanno prospettato questa situazione e non ci ho pensato troppo. Mi è sembrata da subito l’occasione giusta per esprimere le mie qualità e non ho esitato ad accettare”.

Il portiere Salvatore Trezza, rientrato al Padova per risoluzione anticipata dal prestito

“Il giorno del match tra Teramo e Fermana ero in tribuna perché reduce da un infortunio che ora ho completamente smaltito – ha proseguito il giovane attaccante -. Ho notato fin da subito le qualità della squadra che secondo me si è espressa molto bene. Poi, personalmente conosco Malick Mbaye: con lui ho condiviso qualche mese a Novara. Penso proprio che potrò sentirmi subito a mio agio a Fermo”.

Giovane ma con le idee chiare anche per quel che riguarda le sue caratteristiche. “Sono principalmente un esterno d’attacco, è questo il ruolo che sento naturale. Ma vista l’età non mi manca la fame e sono pronto ad essere spostato anche in altri ruoli offensivi a seconda delle esigenze, senza alcun tipo di problema. Mi metto da subito a disposizione”. La società  canarina ha inoltre comunicato ufficialmente la risoluzione anticipata del prestito dell’estremo difensore Salvatore Trezza, che rientra dunque in anticipo al Padova, società di appartenenza, dopo una prima parte di stagione vissuta in gialloblù.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti