facebook twitter rss

Meri Marziali, in prima linea con la Commissione Pari Opportunità per il rispetto delle differenze e dei diritti
(VIDEO INTERVISTA)

giovedì 13 ottobre 2016 - Ore 17:18
Print Friendly, PDF & Email
La presidente Meri Marziali, ospite della redazione di Cronache Fermane
meri-marziali

Meri Marziali

 

di Paolo Paoletti

E’ forse la commissione regionale più importante nella vita amministrativa delle Marche, anche a fronte delle tematiche d’attualità che è chiamata ad affrontare: dal rispetto per le differenze, alle discriminazioni nel mondo del lavoro, dalla medicina di genere, al diritto di trovare un lavoro anche quando si è superata una certa età. Stiamo parlando della rinnovata commissione regionale per le Pari Opportunità. A guidarla, da un anno a questa parte, è la presidente Meri Marziali. Un impegno sicuramente non facile ma che la Marziali, rappresentante del territorio fermano, sta portando avanti nel migliore dei modi.  “E’ stato un anno di cantiere – spiega Meri Marziali ospite della redazione di Cronache Fermane – di avvio della attività, delle progettualità di una commissione regionale quasi interamente rinnovata. Le criticità che attraversano ancora oggi la vita delle donne ci sottolineano l’evidenza di come la commissione abbia ancora molto lavoro da fare e deve impegnarsi per poter superare queste difficoltà”. meri-marziali-2

Un programma che interessa tutte e cinque le province delle Marche e che tocca diversi temi.  La prima iniziativa  in programma nel territorio fermano riguarda la medicina di genere. ‘Ossi duri si diventa’ è il titolo della campagna di prevenzione contro l’osteoporosi. L’appuntamento si terrà a Porto Sant’Elpidio, più esattamente a Villa Baruchello, il prossimo 4 novembre, grazie anche alla sinergia con l’assessore Milena Sebastiani. “Sono previsti altri quatto incontri – spiega la Marziali –  uno per ogni provincia della nostra regione”.  Parlando di libri invece, il prossimo venerdì 21 ottobre, nell’ambito della rassegna Carta Canta a Civitanova Marche, verrà presentato ‘Trasmigrazioni’, di Simonetta Peci, storie di donne, di violenza e di rinascita.

C’è spazio anche per il mondo del lavoro con  il corso di formazione gratuito per le donne over 35 che si terrà all’istituto alberghiero di Porto Sant’Elpidio. “Cento ore di cui 50 teoriche e le altre 50 presso strutture ricettive – spiega la presidente Marziali –  Questa fascia di età ha difficoltà nel reinserimento lavorativo, un momento che molto spesso arriva dopo la scelta della maternità che non viene vista ancora come valore sociale. Si tratta quindi di uno strumento che vogliamo dare alla donne per reinserirsi lavorativamente.  Il bando uscirà la prossima settimana”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X