facebook twitter rss

Fermana 2 – Agnonese 1:
i commenti e la dedica a Francesco Bossa

SALA STAMPA - Dalla pancia del Bruno Recchioni la voce dei protagonisti del match. L'analisi della gara canarina affidata al tecnico Flavio Destro, al dg Fabio Conti ed al bomber Hernan Molinari
domenica 26 febbraio 2017 - Ore 19:49
Print Friendly, PDF & Email

Mster Flavio Destro nel dopo gara contro l’Olympia Agnonese

FERMO – Vittoria importante quella odierna, che consolida la posizione di capolista della squadra gialloblù, ma al contempo le consegna una grande responsabilità, così come ha dichiarato lo stesso tecnico.

Mister Flavio Destro infatti esordisce dicendo: “Ora tutti questi punti pesano come macigni: abbiamo la grande responsabilità di mantenerci in alto anche per tutti coloro che ci seguono e che ci incoraggiano in questa impresa”. Si complimenta poi con gli avversari: “Devo riconoscere che all’inizio della partita sono stati più bravi a riprendere le seconde palle, inoltre non avendo un centravanti puro ci hanno privato di punti di riferimento. Penso però che i miei ragazzi siano stati davvero meritevoli non solo ad uscire da questa difficoltà, ma ancor più a non innervosirsi durante lo svantaggio”. Pur non parlando mai dei singoli, oggi qualche nome lo ha fatto: “Ho dovuto sostituire Forò con Cremona perché dovevo assolutamente sbloccare il risultato di parità con una forza fresca che ci permettesse di alzare il baricentro e Luca ha fatto esattamente quello che gli è stato chiesto. Lo stesso vale per Valdes e per Gadda (entrati rispettivamente al posto di D’Angelo e Molinari) che hanno subito capito come comportarsi in campo. Sono stati tutti molto capaci e hanno saputo meritare questa vittoria che dedichiamo a Bossa, un ragazzo speciale”. Sui prossimi impegni : “Non dobbiamo sottovalutare mai alcun avversario, a partire dalla Recanatese che incontreremo domenica . Più andremo avanti e più sentiremo la pressione della vetta, per cui non possiamo garantire belle partite dal punto di vista tecnico, ma punteremo sempre e comunque al risultato: lo dobbiamo anche al nostro splendido pubblico”

Il DG Fabio Massimo Conti è convinto che questa linea di condotta della squadra e soprattutto lo spirito emotivo che si respira, rappresentino la strada giusta per affrontare un campionato così impegnativo sino alla fine: “Dobbiamo mantenere un tale atteggiamento, abbiamo saputo rispondere nel modo più adeguato ad una Agnonese che ci ha subito messo in difficoltà riuscendo a riconquistare la parità entro la fine del primo tempo. Siamo stati in grado di tenere alto il morale e condurre un match capovolgendolo a nostro favore anche grazie all’inserimento di forze fresche nel secondo tempo. Infine, la dedica della vittoria a Bossa non ha fatto altro che confermare che questa squadra, oltre a forza e temperamento, ha anche un grande cuore.”

Il bomber Argentino Hernan Molinari, autore della doppietta odierna

E’ la volta di Hernan Molinari : “Io e gli altri ragazzi dedichiamo la vittoria a Bossa. Gli ho sempre detto che per le sue qualità è sprecato per questa categoria”. Il bomber argentino si complimenta anche col compagno Luca Cremona, fondamentale nella realizzazione del suo secondo gol: “La sua entrata in partita è stata determinante ai fini della vittoria perché in campo, quando sente la fiducia, si trasforma in un vero animale e corre per servire gli altri”. Conclude con parole di ammirazione per tutti: “La Fermana sta facendo grandi sacrifici: non parlo solo di noi giocatori, ma anche della presidenza, della direzione e di tutto lo staff. Ma, quando si ha la nostra grinta ed in nostro cuore, ogni obiettivo sembra meno difficile da raggiungere”.

Silvia Remoli

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X