facebook twitter rss

L’invito della Provincia:
più energia pulita, meno sprechi

RISPARMIO ENERGETICO - L'adesione a M'illumino di meno e l'attività di sensibilizzazione attraverso il Centro Europe Direct Fermo Sud
mercoledì 1 marzo 2017 - Ore 09:56
Print Friendly, PDF & Email

(foto di Roberto Paglialunga)

Il 24 febbraio scorso si è celebrata M’illumino di meno, manifestazione giunta alla sua tredicesima edizione. La Rappresentanza in Italia della Commissione europea, anche quest’anno, insieme alla rete dei centri di informazione Europe Direct, ha aderito all’iniziativa del programma Caterpillar di Rai RadioDue.

M’illumino di meno si avvale da anni dell’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica, dell’adesione del Senato e della Camera dei Deputati, del Patrocinio del Parlamento Europeo, nonché dell’adesione di centinaia di Comuni.

Piena condivisione anche dalla Provincia di Fermo e dal Centro Europe Direct Fermo Sud che, all’incontro tenutosi a San Benedetto del Tronto lo scorso 17 febbraio per il progetto “A scuola di OpenCoesione”, ha invitato i presenti ad aderire all’iniziativa.

“Una grande dispersione di energia – ha precisato la presidente Moira Canigola – si verifica nell’ambito del consumo quotidiano; è per questo che come Ente e come titolari dello Europe Direct Fermo Marche Sud abbiamo invitato, nel corso delle nostre iniziative, le istituzioni, le associazioni, le scuole di ogni ordine e grado e soprattutto i singoli cittadini a compiere un atto simbolico per il risparmio energetico, contro ogni spreco per la sensibilizzazione della collettività.”

Il traguardo dell’Unione Europea con il “Pacchetto per il clima e l’energia 2020”, meglio conosciuto come “Obiettivo 20-20-20” (ovvero: entro il 2020 e rispetto al 1990 ridurre del 20% le emissioni di anidride carbonica; incrementare del 20% la produzione di energia da fonti rinnovabili; migliorare del 20% l’efficienza energetica) non è così lontano; complessivamente l’UE è sulla buona strada, considerato che ha già raggiunto il 17,9%.

L’evento del 24 febbraio può essere visualizzato nei seguenti canali:

TW: www.twitter.com/europainitalia

FB: www.facebook.com/europainitalia

Youtube: www.youtube.com/europainitalia;

http://ec.europa.eu/italy


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X