facebook twitter rss

La Tiemme sbanca SBT,
e ora spazio ai playoff

SERIE D - Successo esterno contro i sambenedettesi nell'ultima della regoular season, prima di dedicarsi agli spareggi promozione. Si comincia nel prossimo turno in quel di Pesaro
mercoledì 29 marzo 2017 - Ore 13:22
Print Friendly, PDF & Email

SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) – Squadre in campo nel posticipo dell’ultima giornata del campionato regolare: partita che mette in palio due punti importantissimi per i fermani alla caccia del settimo posto, mentre i padroni di casa sono già certi della quarta piazza nella griglia dei playoff, che partiranno il prossimo fine settimana.

IL TABELLINO

BASKET CLUB SAN BENEDETTO 60:Alfonsi 16, Coccia 12, Falcioni 14, Lucidi 4, Ricci 5, Bartolini, De Luca, De Angelis 9, Verdecchia, Calvaresi. All. Romano

TI EMME BASKET FERMO 71: Venditti 23, Poggi 2, Mezzabotta, Amelio 16, Ambrogi 11, Ballo, Luciani 7, Antinori 2, Cappelletti 3, Ceregioli 4, Sabbatini, Tomassini 3. All. Marilungo

PARZIALI: 21 – 18; 36 – 31; 43 – 46

LA CRONACA

La formazione sambenedettese, libera di testa e forte della voglia e del ritmo dei molti giovani in campo, parte con un break di 5-0, cui prontamente rispondono i gialloblù con Venditti (8 punti per il capitano nella frazione) e la prima tripla di Gegè Amelio che ci assicurano il primo vantaggio di serata. Per tutti i primi 10′ la difesa fermana soffre: la doppia tripla di Falcioni riporta di nuovo avanti i padroni di casa, rendendo vana la risposta dai 6,75 di Luciani.

Avvio molto complicato anche nel secondo quarto con la Samb che tocca il massimo vantaggio sul 28-20. Ambrogi mette a segno la prima tripla di serata per ricucire, grazie anche ad una difesa che cresce in intensità. Le squadre vanno all’intervallo lungo con i locali avanti 36-31.

Al rientro dagli spogliatoi, i gialloblù dimostrano di essersi scrollati di dosso ogni incertezza: Ambrogi riprende da dove aveva interrotto il secondo quarto e infila le due triple che segnano il sorpasso, Tomassini lo imita a stretto giro mentre Venditti scalda le mani in vista di un ultimo periodo da protagonista. Ma più di ogni altra cosa si raccolgono i frutti di una difesa molto aggressiva in grado di mettere costantemente in crisi la manovra dei padroni di casa, a cui si concedono solo 7 punti nel quarto. Si va all’ultimo intervallo con i fermani avanti di 3.

La partita sembra sul punto di prendere la strada di Fermo, ma ancora in avvio di ultimo tempo viene sperperata qualche occasione di troppo per dettare lo strappo decisivo. Ci pensa capitan Venditti a rompere gli indugi: in un amen Daniele piazza 9 punti, andando anche a segno dai 6,75; Amelio “stacca la spina” alla partita con una bomba che ci issa sul +10. Il finale diventa così di puro controllo, per tornare nel Fermano con due punti e tante belle certezze: terza vittoria consecutiva, sette vittorie nel solo girone di ritorno, solidità di gioco che lascia ben sperare per dei playoff da giocare a testa sgombra e con grande orgoglio per il lavoro fin qui fatto. Prossima tappa: Pesaro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X