facebook twitter rss

Cerreto Medievale sta tornando,
partito il conto alla rovescia

CERRETO DI MONTEGIORGIO - L’evento, promosso ed organizzato dall’associazione Rivivi Cerreto e dagli Errabundi Musici, sabato ospiterà, nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie, la presentazione del lavoro di ricerca sulla storia di Cerreto curato da Mario Liberati, conclusasi con la redazione del libro “Cerreto ieri, oggi, e…”
lunedì 22 maggio 2017 - Ore 16:27
Print Friendly, PDF & Email

Il 27 e il 28 maggio le vie del piccolo centro storico di Cerreto di Montegiorgio verranno ancora una volta animate da canti, balli, giochi e parole in rima; la strada che conduce al borgo sarà di nuovo gremita di viandanti, guidati dalle piccole lucciole che segneranno il cammino. Le fiaccole accompagneranno nelle strade del centro storico i visitatori che incroceranno giullari, mangiafuoco e saltimbanchi, musici e danzatrici.

Tra il verde del piccolo bosco, il mercato e gli antichi mestieri, le osterie e le taverne riporteranno il borgo indietro nei secoli. L’evento, promosso ed organizzato dall’associazione Rivivi Cerreto e dagli Errabundi Musici, sabato ospiterà, nella Chiesa di Santa Maria delle Grazie, la presentazione del lavoro di ricerca sulla storia di Cerreto curato da Mario Liberati, conclusasi con la redazione del libro “Cerreto ieri, oggi, e…”. In collaborazione con altre associazioni del territorio, ancora una volta è stato indetto il concorso fotografico “Uno sguardo nel medioevo” ed stata riproposta l’iniziativa “Camminando da borgo a borgo”, per chi invece volesse percorrere a piedi la strada verso Cerreto, accompagnato dalle storie e i racconti di Adolfo Leoni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X