fbpx
facebook twitter rss

Acque conformi: il Comune assicura
sulla qualità della balneazione

PORTO SANT'ELPIDIO - L’ultimo controllo è stato fatto lo scorso 12 giugno e l’ARPAM non ha segnalato alcuna irregolarità
Print Friendly, PDF & Email

“In riferimento alle solite voci prive di fondamento sulla qualità dell’acqua di balneazione elpidiense il Comune assicura che a tutt’ oggi i prelievi effettuati nei punti di campionamento delle acque marine risultano negativi: ovvero la qualità delle acque è conforme”. Così’ l’amministrazione di Porto Sant’Elpidio in merito alla situazione del mare.

“L’ultimo controllo è stato fatto lo scorso 12 giugno e l’ARPAM non ha segnalato alcuna irregolarità – si legge nella nota – Su ogni spazio d’acqua, infatti, ci sono punti prelievo dove l’ARPAM Marche effettua con regolarità le campionature da maggio a settembre, secondo il calendario stabilito dalla Regione. In tutti e dieci i punti analizzati dall’ARPAM le acque sono risultate conformi e pertanto non vi è alcun pericolo di balneazione. Gli stessi dati sulla sicurezza delle acque sono affissi in appositi cartelli lungo l’intero litorale. Per obbligo di legge (legge 116 del 2008) la Regione in base ai prelievi ARPAM indica anche gli spazi d’acqua dove posizionare i divieti temporanei e permanenti. Alla luce di ciò tutti i sindaci delle città litoranee costiere, prima dell’inizio della stagione balneare, devono emettere un’ordinanza, individuando le aree di non balneazione per la stagione in corso”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X