facebook twitter rss

Meno rifiuti per enti pubblici, aziende e scuole: un premio alle migliori azioni di prevenzione

MARCHE - Domande entro il 31 ottobre per l'iniziativa promossa da Regione Marche, Legambiente Marche Onlus, UPI Marche, ANCI Marche, Unioncamere Marche e Utilitalia
Print Friendly, PDF & Email

Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con l’iniziativa “Ridurre si può nelle Marche”, il premio sulla prevenzione della produzione dei rifiuti. Promosso da Regione Marche, Legambiente Marche Onlus, UPI Marche, ANCI Marche, Unioncamere Marche e Utilitalia, l’iniziativa, giunta alla sua quarta edizione, ha lo scopo di valorizzare e premiare le migliori azioni di prevenzione della produzione dei rifiuti.

In questa edizione viene riproposta una sezione tematica rivolta alla prevenzione dello spreco alimentare, a cui sarà dedicato uno specifico premio.

“L’iniziativa – spiega l’assessore all’Ambiente, Angelo Sciapichetti – è rivolta a enti pubblici e privati, associazioni, aziende e imprese pubbliche e private, grande e piccola distribuzione organizzata, istituti scolastici, di ricerca e universitari, che hanno svolto o stanno svolgendo attività e progetti di ricerca sulla prevenzione dei rifiuti e che coinvolgono famiglie, consumatori, studenti, associazioni e aziende del territorio della regione Marche”.

Per prendere parte all’iniziativa è necessario partecipare al bando di selezione, in pubblicazione nei prossimi giorni sul sito internet di Legambiente Marche. La partecipazione è gratuita e i materiali dovranno pervenire entro il 31 ottobre 2017. La documentazione va inviata, preferibilmente via e-mail, all’indirizzo: [email protected]


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X