fbpx
facebook twitter rss

Successo per il torneo
“Citta di Porto Sant’Elpidio”,
un mix di correttezza e divertimento

MANIFESTAZIONE - Un vero e proprio momento di incontro, festa e socializzazione dove i piccoli Esordienti hanno avuto la possibilità di esprimere al meglio la propria passione, di fronte ad un pubblico sempre più numeroso e partecipe. Già si pensa alla terza edizione     
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Domenica 11 febbraio al campo “Martellini” è andato in prescrizione anche la seconda edizione del Torneo “Città di Porto Sant’Elpidio”, riservato alla categoria Esordienti 2006.

Ad aggiudicarsi il primo posto, scrivendo così il suo nome nell’albo d’oro della manifestazione e succedendo al Camm Sant’Orso vincitore della prima edizione, è stata la Junior Jesina che ha avuto  la meglio dopo una finale combattutissima sull’Academy Fano per 3-1.

Per le quattro squadre arrivate sino alla fase finale della manifestazione (Academy Fano, Accademia Granata, Junior Jesina e Torrione) è stata  una giornata intensa (semifinali  la mattina e finali nel pomeriggio) all’insegna dello sport e del divertimento, dove i protagonisti sono stati i giovani calciatori pieni di speranze, sogni, sorrisi e lacrime. Un vero e proprio momento di incontro, festa e socializzazione dove i piccoli esordienti hanno avuto la possibilità di esprimere al meglio la propria passione e le proprie doti calcistiche, di fronte ad un pubblico sempre più numeroso e partecipe. La semplicità dei ragazzini ha poi reso il tutto ancor più spettacolare e armonioso.

Nella mattinata si sono svolte le due semifinali: l’Academy Fano si è imposta 5-0 sul  Torrione, mentre la Junior Jesina ha superato l’Accademia  Granata per 4-0. Molto  più combattute le due finali del pomeriggio: quella per il terzo posto ad appannaggio dell’Accademia  Granata sul Torrione ma solo ai calci di rigore dopo che la partita era terminata sul punteggio di 1-1, mentre quella per il primo posto  se l’è aggiudicata la Junior Jesina. Capocannoniere del torneo, tenendo conto delle reti segnate dai quarti in poi, è stato Lorenzo Bordoni della Junior Jesina, il premio di miglior portiere è stato invece assegnato a Luca Orazi dei padroni di casa dell’Atletico Calcio Porto Sant’Elpidio Elpidio, mentre a Nicolò Fontanelli dell’Academy Fano la riconoscenza di miglior giocatore in assoluto.

Il torneo svoltosi dal 15 dicembre all’11 febbraio ha avuto lo scopo di far attività di confronto nel periodo di sosta dei campionati federali e ha riscosso un ampio successo, come testimoniato dalle numerosissime adesioni. Ben 31 società, suddivise in sei gironi (uno da 6 squadre e cinque da cinque), in rappresentanza di tutta la regione Marche. La fase di qualificazione si è svolta secondo un criterio di vicinanza con gare di sola andata, 65 gare tenutesi presso gli impianti delle squadre partecipanti. Le prime tre del gironi da sei, le prime due e le tre migliori terze nei gironi da cinque si sono poi qualificate per gli Ottavi di Finale che si sono giocati in casa della miglior classificata. Dai Quarti in poi, invece, tutte le gare si sono svolte al “Martellini” di Porto Sant’Elpidio. Un torneo caratterizzato da correttezza e fairplay: gare gestite dall’autoarbitraggio ma sempre in totale serenità e solidarietà.

Tutte le società che hanno adempito alla manifestazione sono già invitate a partecipare a quello che sarà il terzo Torneo “Città di Porto Sant’Elpidio”, nello specifico: Academy Civitanovese, Academy Fano,  Accademia Granata, Atletico Calcio P.S.Elpidio, Borgo Solestà, Calcio Lama, Campiglione Monte Urano, Castelfidardo, Civitanovese, Cuprense, Delfino Fano, Fermana, Fermo, Jesina,  Junior Elpidiense Calcio, Junior Jesina,  Mariner, Nuova Folgore, Offida, Osimana, Piccoli Diabolici, Porto D’Ascoli,  Santa Maria Apparente, Sassoferrato Genga, Spes Valdaso, Torrione, United Civitanova, Usav Pesaro,Veregrense, Vigor Senigallia e Villa Musone.

“Ringraziamo Loriblu e la Gioielleria Linea Oro per i premi offerti ai singoli, all’arbitro Dante e alle quattro finaliste. Infine, un ringraziamento particolare – sottolinea il responsabile del settore giovanile, Paolo Tempestilli – va a chi insieme a me ha collaborato da fine settembre alla buona riuscita del torneo, ossia Aldo Acconcia, Andrea Colò, Edelwais Ripa, Gabriella Tosoni, Giacomo Cognigni, Franco Ruggeri, Massimo Rocchi, Gianluca Lazzarini, Andrea Franca e l’inesauribile Dante Di Ridolfo“.

Leonardo Nevischi

La squadra vincitrice della Junior Jesina


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X