facebook twitter rss

La riabilitazione come stato di
benessere ed efficienza ad ogni età:
conosciamo Villa Verde

FERMO - Un fiore all’occhiello scelto anche da utenti provenienti da fuori regione: servizi all’avanguardia per patologie post traumatiche osteoarticolari e tendinee, recupero e miglioramento delle prestazioni dopo un infortunio sportivo, psicomotricità infantile ed estetica.
martedì 7 agosto 2018 - Ore 12:23
Print Friendly, PDF & Email

Bernadette Astorri, vice presidente della casa di cura Villa Verde di Fermo

“Ho sempre sognato in grande e voglio continuare a farlo, perché la salute è il nostro bene più prezioso e mi sento continuamente in dovere di migliorare, fornendo i servizi più completi e apparecchiature di ultima generazione.” E’ così che Bernadette Astorri, vice presidente della Casa di Cura Villa Verde di Fermo, ama presentare il centro medico, una eccellenza del territorio. La casa di cura sta continuando ad espandersi fuori dal centro storico, sede madre, per dar modo anche alla clientela fuori regione di accedere con minore difficoltà avendo un parcheggio dedicato dinanzi ad una struttura moderna, munita di strumentazioni all’avanguardia. E’ così che è nato, da circa venti anni, il complesso in via Respighi 55, agevolmente raggiungibile per chi proviene da qualsiasi direzione, con ampi spazi esterni ed interni, pratici e comodi per tutti i suoi utenti. In autunno, sarà pronto anche l’ambulatorio odontoiatrico, proprio accanto a quello fisioterapico e al laboratorio di analisi cliniche.

Il centro medico-diagnostico è stato fortemente voluto, tra gli altri, proprio dalla vice presidente Bernadette Astorri che spiega: “Lo star bene è una prerogativa per vivere pienamente il nostro quotidiano ed interfacciarci con serenità nella vita di relazione. Per questo Villa Verde in Via Respighi offre non solo la cura riabilitativa a seguito di traumi o patologie, ma anche il ripristino delle nostre attività sportive ad esempio dopo uno stop-forzato. Io per prima posso testimoniare che il benessere fisico e quello psichico vanno a braccetto e per questo nel nostro centro offriamo tutte le possibilità per ristabilire le migliori condizioni di mobilità e tonicità, il tutto in una struttura di recente costruzione, fuori dal traffico cittadino ma comunque in una zona nevralgica, ben servita e con ambienti interni studiati appositamente per far sentire a proprio agio il nostro assistito”.

Una sorta di satellite super funzionale della Casa di Cura Villa Verde, questo il sogno che Bernadette Astorri e i suoi validi collaboratori hanno realizzato a Fermo, città alla quale la famiglia Astorri si è sempre dimostrata legata con grande attivismo.

Il Dott. Agostini al dinamometro isocinetico

A rafforzare la progettualità del centro è il direttore, Lorenzo Agostini, medico chirurgo, specialista sia in Fisiatria che in Neurologia: “La salute non è più la mera assenza di malattia, ma uno stato di benessere e di massima efficienza che si vuole raggiungere e/o conservare in qualsiasi fascia di età. Per questo, dopo un’accurata valutazione del paziente, procediamo alla terapia personalizzata, compilando fin dal primo giorno una vera e propria cartella clinica digitale, dove registriamo gli esiti delle attività svolte, per raggiungere quanto prima la migliore soluzione possibile alla singola problematica specifica”.

 

Il presidio di medicina fisica e riabilitativa di via Respighi è dotato anche di una piscina con funzionalità curative, riabilitative, estetiche e per psicomotricità infantile: vi è altresì un’apposita vasca con percorso Kneipp (variazione di temperatura calda-fredda) per il sistema circolatorio ed il nuoto contro-corrente per sviluppare e migliorare la propria forza di resistenza.

Ma i servizi sono molti di più, difficile farne un elenco esaustivo, vista anche la capacità del centro di Villa Verde di aggiornarsi continuamente per rimanere al passo coi tempi. Oltre a trattamenti manuali, tecarterapia, infiltrazioni di acido ialuronico, ultrasuoni, onde d’urto focali, laserterapia, F.R.E.M.S. per la riduzione del dolore, necessario citare delle strumentazioni d’eccellenza come il dinamometro isocinetico (BIODEX ®) e il CRO System ®, sistema di energia vibratoria localizzata (brevetto unico al mondo per il controllo motorio nonché per la riabilitazione della paralisi cerebrale infantile).

Questo e molto altro rendono il presidio di medicina fisica e riabilitativa Villa Verde un fiore all’occhiello di tutto il territorio.

Le visite e le attività (con possibilità anche di svolgere alcune di esse in gruppo come, ad esempio, fisiopilates, ginnastica in acqua, corsi pre e post parto, ecc.) sono programmabili attraverso prenotazione al numero di telefono 0734-223350 o recandosi presso la sede stessa in via Respighi 55 a Fermo.

 

 

Il dinamometro isocinetico

 

La piscina del centro riabilitativo Villa Verde

 

Maria Sofia Valentini

 

Articolo promoredazionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X