facebook twitter rss

Crea scompiglio al pronto soccorso
e in strada, placato da Fifa
security e carabinieri

FERMO - Un uomo di origini africane ha perso le staffe prima al Murri e, successivamente, all'alba, in via Speranza
martedì 6 novembre 2018 - Ore 17:27
Print Friendly, PDF & Email

Ha creato prima scompiglio al pronto soccorso poi, una volta dimesso, ha iniziato a urlare e inveire in strada, precisamente in via Speranza. Un uomo di origini africane, arrivato nella notte al nosocomio fermano per accertamenti medici, accompagnato dai carabinieri poiché sprovvisto di documenti e, successivamente risultato senza fissa dimora, all’improvviso ha perso le staffe ed ha iniziato a creare scompiglio all’interno del pronto soccorso.

Immediato l’intervento degli agenti della Fifa security e dei militari dell’Arma che lo hanno prontamente accompagnato fuori dalla struttura ospedaliera.

Ma, non contento, l’uomo, quando ormai albeggiava, ha iniziato a gridare anche per strada richiamando alle finestre molti residenti.

Gli agenti della Fifa e i carabinieri, comunque, per una seconda volta, seguendolo fino in via Speranza, sono riusciti a calmarlo fino a quando l’uomo si è tranquillizzato una volta per tutte allontanandosi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X