facebook twitter rss

Paura lungo la Valdaso:
dopo l’incidente cavo
piomba contro una casa

ALTIDONA - Un'auto è finita contro un palo della linea telefonica. Il cavo si è allentato ed è stato tranciato da un camion di passaggio finendo come una frusta contro una casa a bordo strada. Nulla di grave per i residenti e per mamma e figlia che erano nell'auto
martedì 13 Novembre 2018 - Ore 08:08
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Una scena da film, praticamente, di quelle che si vedono nelle pellicole d’azione, verrebbe da dire. E miracolosamente nessuno ha riportato ferite. Ieri sera, intorno alle 22,30 un’auto, con a bordo mamma e figlia, è finita fuori strada ad Altidona, contrada Svarchi per la precisione, andando a sbattere contro un palo della linea telefonica sulla Valdaso, più precisamente una Volkswagen Fox. Niente di serio per le due donne ma l’impatto ha provocato una preoccupante inclinazione del palo e una distensione del cavo della linea.

E fin qui nulla di particolarmente grave. Almeno fino a quando nella direzione opposta rispetto a quella dell’auto non è sopraggiungo un camion frigorifero che, a causa dell’oscurità, non ha visto il cavo abbassato e lo ha tranciato di netto. Questo è così schizzato come una frusta contro una casa raggiungendo il balcone della residenza sotto la strada e tagliando come una lama delle grondaie e le soglie del balcone. Come se non bastasse sul balcone è finito anche il secondo palo piegatosi dopo che il camion ha teso fino alla rottura il cavo.

Insomma, si diceva, una serie concatenata di fatti che potevano davvero provocare dei feriti gravi, se non peggio. Ma fortunatamente, o forse meglio dire miracolosamente, nessuno ha riportato conseguenze. Sul posto, raccolto l’sos, si sono precipitati i vigili del fuoco che, dopo aver messo in sicurezza le auto, i pali e il cavo, hanno richiesto l’intervento dei tecnici della linea telefonica. Con loro anche i carabinieri di Fermo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X