facebook twitter rss

Dalle ‘avances’ sessuali
al profilo con l’inganno
,
nei guai una ragazza: usava
anche il numero della nonna deceduta

La Polizia di Fermo ha trovato la vera autrice della sostituzione di persona, fingendosi per un’altra ragazza molto bella ed attraente, e delle molestie al professionista fermano, trovando elementi anche per altri analoghi fatti ai danni di altri uomini: si trattava di una ragazza della provincia di Fermo, che usava il numero telefonico della nonna deceduta.  Quindi la donna è stata denunciata per sostituzione di persona
sabato 9 Febbraio 2019 - Ore 13:51
Print Friendly, PDF & Email


“Da qualche mese, una donna contattava quasi quotidianamente via social network il referente di uno studio di fisioterapia del Fermano, prenotando delle cure specialistiche. E poi, all’ultimo momento, le disdiceva sempre, con banali scuse”. Ma la polizia arriva a dirimere l’intricata vicenda. Singolare è dire poco. Una storia che va dalle “avances sessuali” a un profilo con foto di una modella lombarda, fino ad arrivare al numero telefonico della nonna deceduta.

Ma andiamo per ordine, con la ricostruzione della questura di Fermo:

“Da qualche mese, una donna contattava quasi ogni giorno via social network il referente di uno studio di fisioterapia del Fermano, prenotando delle cure specialistiche. E poi, all’ultimo momento, le disdiceva sempre, con banali scuse. Tutto ciò è durato per molti mesi, fino a quando la donna ha inviato via mail una falsa documentazione medica attestante dei postumi di un incidente stradale, arrivando a proporre al professionista delle vere e proprie avances a livello sessuale, invitandolo ad incontri a Bologna, incontri mai concretizzatisi.
L’uomo, sospettando qualcosa di anomalo, è riuscito ad intercettare un ‘profilo’ in cui ha accertato che le foto del profilo immesse nei vari contatti con i quali la donna ‘chattava’ erano in realtà state sostituite con quelle di una bellissima modella lombarda.
Sentitosi preso in giro per mesi, l’uomo è riuscito a raggiungere la vera modella delle foto, mettendola in guardia. E lei ha presentato denuncia alla questura di residenza, in Lombardia”. Dalla Lombardia alle Marche, al Fermano:
“La Polizia di Fermo ha trovato la vera autrice della sostituzione di persona, fingendosi per un’altra ragazza molto bella ed attraente, e delle molestie al professionista fermano, trovando elementi anche per altri analoghi fatti ai danni di altri uomini: si tratta di una ragazza della provincia di Fermo che usava il numero telefonico della nonna deceduta.  La donna è stata denunciata per sostituzione di persona“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X