facebook twitter rss

Fermo Nuoto e Pallanuoto
protagonista a Silvi Marina

NUOTO SINCRONIZZATO - Dalla prima prova interregionale, disputata ieri al cospetto di quasi trecento atlete, conferme e nuove belle speranze in quota alle diciotto giovani tesserate del sodalizio fermano presenti in gara
lunedì 18 Marzo 2019 - Ore 14:09
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – È stato l’Universo Sport Club di Silvi Marina ad ospitare ieri la prima prova del Campionato Interregionale di Nuoto Sincronizzato.

Dopo le qualificazioni dello scorso 17 e 24 febbraio tenutesi a Chieti prima e poi a Lugo, le atlete della Fermo Nuoto e Pallanuoto, le sirenette del sincro della categoria ragazze (anno 2006 – 2004), sono salite alla ribalta della prova più importante di questa fase di stagione, ma dopo i due appuntamenti che costituiscono il trampolino di lancio non solo per il proseguimento in bellezza del campionato, ma anche per l’accesso alle prove libere. E così, già confrontatesi con le figure obbligatorie del gruppo 1 – oltre i fissi Ariana, Rio, Jupiter, Oceanea -, largo questa volta alle esibilizioni libere.

Grandi progressi anche a livello di punteggio, oltre che di esecuzione, rendono molto positiva e soddisfacente la prima prova interregionale del Campionato Confsport Marche Abruzzo Molise e Umbria, che ha visto protagonista solamente il balletto per tutte le categorie, dalla propaganda alle agoniste. Il settore propaganda, suddivisa in due sezioni – serie B per le principianti e Serie A per le più esperte – sì affianca, in tale manifestazione, alla serie Gold, quella delle agoniste.

Presenti poco meno di 300 atlete per 176 esercizi, per la Fermo Nuoto E Pallanuoto 18 atlete hanno fatto sfoggio della propria maestria nella vasca di gara, 13 nella categoria Propaganda B, una in quella Propaganda A e quattro come agoniste, con 15 esercizi in totale tra solo, duo trio e squadra.

Per la serie B, quattro quarti posti: 1 nella categoria esordienti B per l’assolo di Nina Gambetterra, uno nella categoria esordienti B per la solo di Viola Ramadori e per la squadra, composta questa da Veronica Pettinari, Alessandra Di Roberto, Aisha Kastrati, Gioia Pirrottina, quindi l’ultimo piazzamento della categoria ragazze con il duo di Siria Principi e Lucrezia Ercoli.

Buona la prestazione anche nel gruppo esordienti A di Viola Ramadori e di Veronica Pettinari così come quella di Margherita Veccia e Greta Giuliano, classificatisi rispettivamente settima e ottava.

“La gara era di certo una di quelle importanti così come agguerrita ed esperta era la compagine delle avversarie – sottolinea l’allenatrice, Inge De Groof -, situazione questa che ha necessariamente aumentato la tensione per una manifestazione già di per sé molto sentita”.

Così sentita da avere avuto anche un concreto bottino di medaglie. Un bronzo arriva, infatti, dalla serie A, con Anca Maciuca con il suo solo sulla Carmen nella categoria junior. Meno atlete nella categoria gold, ma tanta qualità presentava invece la Fermo Nuoto E Pallanuoto, tant’è che i più concreti riscontri sono arrivati proprio da questa categoria.

“Siamo andati a podio sia nella categoria esordienti A, dove la solo di Rachele Tonici è arrivata al terzo posto, sia nella categoria ragazze per la solo di Irene Ferri, argento e Cecilia Isidori, bronzo oltre a registrare il quarto posto per Lucia Criante. Nel duo, Isidori e Ferri sono salite sul secondo gradino del podio con un esercizio caratterizzato da una eccellente interpretazione.

Ferri ed Isidori hanno gareggiato insieme a Criante anche nel trio e la loro Conga ha chiuso la giornata con un bel primo posto. Grande è stata la prestazione, così come grande è stata la soddisfazione delle allenatrici, Loretta Travaglia e Inge De Groff, che sono sì ben contente, ma soprattutto orgogliose, a cominciare da Rachele Tonici che ha avuto il suo battesimo tra le agoniste, festeggiato con un bel bronzo che tanto la dice lunga sulle future speranze agonistiche della nuova componente della prima squadra.

Per tutte ora, la gioia dei successi conseguiti diventa nuovo stimolo nel consueto ciclo di allenamenti perché il 7 aprile ad Avezzano si replicherà con la seconda prova del Campionato Interregionale, ma già il 31 marzo nuovamente a Lugo vi saranno altre qualificazioni con il gruppo 3.

 

Fotogallery


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X