facebook twitter rss

Qualificazioni internazionali Bnl,
è stata la volta del Fermano

TENNIS - Al circolo di Fermo a vincere è stato Pierfilippo Carfagna del Ct Maggioni, bravo a battere in finale Roberto Virgili del Ct Beretti con il punteggio di 7-5, 6-2
Print Friendly, PDF & Email

La fase di Fermo, al centro l’assessore allo sport comunale Alberto Maria Scarfini insieme ai tennisti che hanno dato luogo alla finale provinciale

FERMO – Concluse le fasi provinciali di pre qualificazione agli Internazionali Bnl d’Italia 2019, riservate ai giocatori di 4^ categoria.

Mancavano all’appello solamente le province di Macerata ed Ascoli-Fermo che lo scorso fine settimana hanno concluso i rispettivi tornei, al Ct Civitanova ed al Circolo Tennis Fermo.

Per la provincia di Macerata nel maschile successo di Alessandro Arcangeli del Circolo Tennis Trodica che in finale ha battuto Francesco Feliziani del Tennis Club San Severino Marche per 6-7, 6-2, 7-5. Arcangeli aveva vinto in semifinale 7-5 , 3-6 e 7-6 su Luca Morresi dell’Euroclub mentre Feliziani si era imposto 6-1, 6-4 su Lorenzo Zizza dell’ AT Tolentino

Nel femminile trionfa la tennista di casa Cristina Abrami su Agnese Mengoni del Tennis Club San Severino per 6-0, 6-1. Abrami in semifinale aveva avuto la meglio su Simona Bartolini del circolo Porto Potenza Picena per 6-2, 7-5 mentre Mengoni aveva battuto Matilde Pettinari dell’At Macerata per 6-3, 6-2.

Al Tc Fermo a vincere è stato Pierfilippo Carfagna del Ct Maggioni, bravo a battere in finale Roberto Virgili del Ct Beretti, 7-5, 6-2. Lo spareggio per il 3° posto è andato a Marco Di Giusto (Maggioni) che ha superato Euclide Iezzi (Beretti Grottammare) per 6-2 e 6-1.

Nella finale femminile Eva Capriotti (Beretti Grottammare) ha sconfitto Sofia Mazza (Ct Cupra Marittima) per 6-4, 6-1. Finale doppio maschile Carfagna/Bucci (Maggioni SBT) contrapposti a Cognigni/Nasini (OK Sport PSE) chiusa sul 7-6, 6-3. Finale doppio Femminile con Capriotti (Beretti)/Calamante(Cupra Marittima) opposte a Vallasciani/Attorresi (Tennis Lido), 4-6, 6-2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti