facebook twitter rss

Carlo Macchini è quarto
alla sbarra degli Europei 2019

GINNASTICA ARTISTICA - L'atleta fermano, appena fuori dal podio, risulta comunque primo italiano nella classifica finale della specialità. Il neo campione continentale è una certezza dell'attrezzo ginnico: l'olandese Epke Zonderland
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Gaudenzi

 

STETTINO (POLONIA) – All’interno della Netto Arena il fermano Carlo Macchini (foto) matura un prestigioso quarto posto alla sbarra nell’ambito degli Europei di ginnastica artistica 2019. 

E l’olandese Epke Zonderland a risultare, dal computo complessivo dello stesso circuito, il nuovo campione continentale della disciplina. Il leader iridato in carica, e trionfatore alle Olimpiadi di Londra nel 2012, ha conquistato dunque il titolo europeo per la terza volta in carriera (in pratica rimarcando a chiare lettere il monopolio all’attrezzo ginnico) dopo gli hurrà di Berlino nel 2011 e di Sofia tre anni più tardi. 

Il resto del podio si è completato, in ordine decrescente, con le rese del croato Tin Srbic, Campione del Mondo 2017, ed il terzo posto del russo Artur Dalaloyan. Troppa, dunque, la qualità della concorrenza odierna per il portacolori nazionale (e del nostro territorio di provincia), appena fuori dai canonici gradini di vertice ma risultando primo tra gli italiani in gara.

A 23 anni Macchini si presenta quindi al grande e competente pubblico dell’atletica come un profilo decisamente in rampa di lancio verso obiettivi futuri di tutto rispetto. 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti