facebook twitter rss

Colpi ‘lampo’ nella notte:
‘topi d’appartamento’ in fuga,
la polizia a caccia dei malviventi

FERMO - I criminali hanno preso di mira due case a Capodarco. Al loro rientro, i proprietari hanno lanciato l'allarme. Sul posto i poliziotti della questura di Fermo. Al lavoro anche i colleghi della Scientifica per i rilievi del caso. E' caccia alla banda di 'topi d'appartamento' che hanno agito e colpito in pochi minuti
domenica 14 Aprile 2019 - Ore 12:01
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

I topi d’appartamento tornano a colpire nel Fermano. Questa volta a subire la ‘mano nera’ della criminalità sono stati i proprietari di due case a Capodarco di Fermo. I malviventi, almeno stando a una prima sommaria ricostruzione dell’accaduto, sarebbero entrati in azione intorno alle 23 di ieri.

Solito, tristemente noto, modus operandi: i banditi hanno forzato le finestre delle due case, per dei furti messi a segno in rapida successione, l’uno dopo l’altro, per poi intrufolarsi nelle residenze e trafugare tutto il possibile. Ancora difficile quantificare l’ammontare del bottino. Non è da escludere che i criminali abbiano studiato il doppio colpo a tavolino. Infatti nelle case, al momento delle intrusioni, i proprietari non c’erano.

E questi hanno fatto l’amara scoperta solo al loro rientro. A quel punto non è restato altro da fare che richiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Così sul posto sono arrivati i poliziotti della questura di Fermo. Gli agenti, dopo un rapido sopralluogo, hanno dato il via alla caccia ai malviventi. Al lavoro, oltre che quelli della sezione Volanti, anche i poliziotti della Scientifica per i rilievi del caso, insomma per cercare qualsiasi dettaglio o traccia lasciata dai banditi, e utile ai fini delle indagini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X