fbpx
facebook twitter rss

Dopo il furto l’inseguimento,
i carabinieri sulle tracce
di una banda di malviventi

FERMO - Alcuni malviventi hanno messo a segno un furto in un appartamento approfittando dell'assenza degli inquilini. Chiamati a intervenire, i carabinieri hanno intercettato un'auto sospetta lanciandosi all'inseguimento di quella vettura in fuga
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Non è sfuggito ai residenti del quartiere fermano di Salvano l’inseguimento tra una berlina e una pattuglia dei carabinieri del nucleo Radiomobile di Fermo, ieri sera, poco dopo le 21, tra le vie del rione. Un passo indietro. Poco prima di quell’ora a Salvano è stato messo a segno un furto in abitazione. Dei criminali, infatti, approfittando dell’assenza da casa degli inquilini, si sono intrufolati nell’appartamento, hanno arraffato quanti più oggetti di valore potevano, per poi scappare.

Scappare, sì. Ma ancora non è chiaro se il loro piano sia saltato a causa dell’arrivo, a sirene spiegate, dei militari dell’Arma. Qualcuno, infatti, ha composto il 112 segnalando un’auto sospetta. E quella vettura è stata subito intercettata dai carabinieri. Gli individui a bordo, però, alla vista delle divise, hanno ingranato la marcia e si sono lanciati in una folle fuga tra Salvano e il rione sangiorgese di Santa Vittoria. La pattuglia gli si è messa alle calcagna senza mai mollare la presa. L’inseguimento, si diceva, non è sfuggito ai residenti di Salvano che hanno notato la berlina in fuga e, subito dietro, la pattuglia a sirene spiegate. Le ricerche dei banditi sono ancora in corso. I carabinieri, dunque, grazie all’immediatezza del loro intervento, sono riusciti a intercettare quell’auto sospetta che ora è nel mirino degli investigatori dell’Arma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X