facebook twitter rss

A Filippo Fiorelli il Trofeo
Maria Santissima Addolorata

CICLISMO - Il siciliano in forza al Gragnano Sporting Club domenica scorsa ha conquistato la classica maceratese di Montecosaro, giunta all'edizione numero ventitré, come sempre organizzata dalla Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano
Print Friendly, PDF & Email

MONTECOSARO (MC) – Il siciliano Filippo Fiorelli (foto all’arrivo) ha messo la firma personale sul Trofeo Maria Santissima Addolorata andando a cogliere la sesta affermazione stagionale nella classica organizzata dalla Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano.

La corsa, giunta alla 23°edizione, ha visto la partecipazione di 76 atleti impegnati sul circuito ondulato di 11,5 chilometri ripetuto 10 volte attorno il borgo maceratese.

Protagonisti sin dalle prime avvisaglie Fabio Di Guglielmo (Vpm Porto Sant’Elpidio Monte Urano), Raffaele Radice (Vpm Porto Sant’Elpidio Monte Urano), Claudio Longhitano (Gragnano Sporting Club), Alessandro Frangioni (Vpm Porto Sant’Elpidio Monte Urano), Luca Taschin (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano), il colombiano Chrystiam David Mejia Carmona (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano) e Diego Frignani (Gragnano Sporting Club) tra i più attivi nelle fughe che sono nate nella parte iniziale e centrale della corsa fino a quando Fiorelli ha rotto gli indugi nelle ultime due tornate riportandosi sui battistrada e poi far sua nettamente la corsa staccando Andrea Di Renzo (Vpm Porto Sant’Elpidio Monte Urano) e Matteo De Bonis (Team Hato Green Tea Beer).

Fiorelli, palermitano di Ficarazzi, è in crescendo di condizione ed anche galvanizzato dal passaggio al professionismo nel 2020 con la Bardiani Csf Faizanè: “Una gara molto dura e tirata fin dai primi chilometri e noi della Gragnano Sporting Club l’abbiamo onorata al meglio tirando fuori una grande prestazione da parte mia e dei compagni di squadra Longhitano e Frignani bravi a fare la propria parte nella fuga iniziale. Ho piazzato l’attacco nel momento giusto evitando cosi ogni possibilità di rimonta da parte degli altri”.

 

ORDINE D’ARRIVO

 

1. Filippo Fiorelli (Gragnano Sporting Club)

115 chilometri in 3.00’00” media 38,333 km/h

 

2. Andrea Di Renzo (Vpm Porto

Sant’Elpidio Monte Urano) a 15”

 

3. Matteo De Bonis (Team Hato

Green Tea Beer) a 45”

 

4. Alessandro Frangioni (Vpm Porto

Sant’Elpidio Monte Urano) a 58”

 

5. Fabio Di Guglielmo (Vpm Porto

Sant’Elpidio Monte Urano) a 1’04”

 

6. Artur Sowinski (Pol, Vpm Porto

Sant’Elpidio Monte Urano) a 1’10”

 

7. Claudio Longhitano (Gragnano

Sporting Club) a 1’20”

 

8. Pietro Di Genova (Bevilacqua

Sport – Ferretti)

 

9. Davide Leone (Vpm Porto

Sant’Elpidio Monte Urano)

 

10. Chrystiam David Mejia Carmona

(Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano)

 

11. Raffaele Radice (Vpm Porto

Sant’Elpidio Monte Urano)

 

12. Luca Taschin (Calzaturieri

Montegranaro Marini Silvano)

 

13. Matteo Carboni (Calzaturieri

Montegranaro Marini Silvano)

 

14. Gianmarco Caresia

(Asd Cattoli Andrea)

 

15. Nicholas Agostini (Trentino

Cycling Team U23)

 

16. Cristian Ioli

(Asd Cattoli Andrea)

 

Articolo correlato: 

Calzaturieri Montegranaro in scena con il Trofeo Maria Santissima Addolorata


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti