facebook twitter rss

Festa dello Sport, appuntamento
nel week end a Casette d’Ete

CONI - Venerdì 13, dalle 18.00, presso l'Auditorium Della Valle la cerimonia di premiazione per tutti coloro che si sono distinti nell'anno solare agli sgoccioli nei propri ambiti agonistici. Attenzioni riservate a sportivi, tecnici, dirigenti ed ogni addetto ai lavori di sorta
Print Friendly, PDF & Email

 

Vincenzo Garino, vertice del Coni provinciale di Fermo

SANT’ELPIDIO A MARE – Come ogni anno, il Coni provinciale di Fermo organizza una festa di premiazione per chi nel mondo sportivo provinciale ha ottenuto risultati di rilievo. Si tratta di una iniziativa di carattere itinerante e quest’anno la location scelta è quella dell’auditorium “Della Valle” di Casette d’Ete.

La Festa dello Sport è stata strutturata, come di consueto, come un omaggio a tutti coloro che lavorano con impegno e dedizione al servizio dello sport, dagli atleti che tengono alta la bandiera dello sport fermano in Italia e nel mondo collezionando successi importanti, ai dirigenti e ai collaboratori delle società e associazioni sportive che, giorno dopo giorno, lontano dai riflettori, si adoperano per garantire a tutte le fasce della popolazione la possibilità di praticare sport.

“Abbiamo accolto con piacere la proposta del Coni provinciale di Fermo di organizzare nel nostro territorio l’edizione 2019 della Festa dello Sport – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – come omaggio ai tanti atleti che hanno tenuto alto il nome del territorio fermano nelle diverse discipline. Condividiamo appieno lo spirito della festa anche come riconoscimento agli atleti meritevoli ma anche come ringraziamento a tutti coloro che, magari restando dietro le quinte, danno un contributo importante alle società sportive e alle varie realtà che sostengono gli atleti della provincia”.

La festa avrà inizio alle ore 18.00 di venerdì 13 dicembre.
“Il fermano è un territorio particolarmente fertile dal punto di vista sportivo – aggiunge l’assessore Alessio Pignotti – con una particolare attenzione non solo allo sport agonistico ma, soprattutto, alla promozione dello sport in generale, alla crescita di giovani atleti non solo dal punto di vista sportivo ma anche personale. Siamo onorati di ospitare l’evento che negli ultimi anni è cresciuto e si è spostato nei vari comuni del comprensorio. La scelta della location a Casette d’Ete è dovuta non solo alla presenza di una bella sala, adeguata all’occasione, ma anche a dimostrazione di quanto il nostro territorio sia unito, capoluogo e quartieri”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X