facebook twitter rss

“Voce del verbo donare”,
la missione dell’Avis vista
dalla matita dei bambini

MONTE SAN PIETRANGELI - L'iniziativa, tra concorso di disegni e mostra, organizzata dalla locale sezione guidata da Massimo Toscana in occasione suo del 50esimo anniversario
Print Friendly, PDF & Email

Presentata, lunedì scorso, presso la sala consiliare del Comune di Monte San Pietrangeli la nuova campagna promozionale della locale sezione Avis, alla presenza del sindaco Paolo Casenove e del presidente Avis di Monte San Pietrangeli, Massimo Toscana. Una campagna che rappresenta il prosieguo del concorso “Avis: voce del verbo donare”, progetto avviato con la scuola primaria nello scorso anno scolastico, inserito all’interno delle iniziative di settembre per i festeggiamenti del 50esimo anniversario della fondazione della locale sezione. Nello specifico è stato chiesto ai bambini di realizzare dei disegni sulla tematica Avis che sono stati utilizzati per l’allestimento di una mostra durante le celebrazioni, e il manufatto considerato più rappresentativo, sulla base del giudizio della commissione, è stato utilizzato per la campagna pubblicitaria.

“Non posso che ritenermi soddisfatto del buon lavoro svolto dagli alunni, sotto la supervisione delle insegnanti, perché hanno colto perfettamente l’importanza della tematica affrontata. Questo a significare come la nostra associazione pone importanza alla sensibilizzazione nelle scuole. E’ bastata una lezione di un’ora lo scorso maggio per trasmettere ai bambini l’importanza del donare – ha sottolineato il presidente Avis di Monte San Pietrangeli, Massimo Toscana – Iniziative come queste saranno sicuramente replicate. L’intento era quello di far passare l’idea dell’importanza di questo gesto anonimo, volontario e solidale: donando una piccolissima parte di noi, si può contribuire a salvare una vita umana, migliorare la situazione di chi purtroppo si trova in condizioni peggiori rispetto a noi. Il sangue è infatti l’unico elemento ancora non riproducibile in laboratorio e il suo fabbisogno è in continuo aumento. Dunque l’unica possibilità resta appunto quella della donazione”.
Per maggiori informazioni su come diventare donatori potete scrivere ad avismsp@libero.it o seguire le pagine Facebook e Instagram.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X