facebook twitter rss

Il M5S scarica il Pd:
nelle Marche correrà da solo

REGIONALI 2020 - Toninelli e Di Maio hanno incontrato Gianni Maggi e Martina Parisse: "Non ci sono le condizioni politiche per pensare a un patto civico che comprenda anche i partiti"
Print Friendly, PDF & Email

 

Danilo Toninelli

 

Il M5S correrà da solo anche nelle Marche. Danilo Toninelli, responsabile delle campagne elettorali dei grillini e il capo politico Luigi Di Maio hanno incontrato questa mattina i due referenti per le elezioni regionali nelle Marche Gianni Maggi e Martina Parisse. “È stato rilevato che non ci sono le condizioni politiche per pensare a un patto civico che comprenda anche i partiti”, spiega il Movimento. Nessuna alleanza col Pd dunque, così come è stato sancito anche per le elezioni comunali di Macerata. 

A tal proposito interviene Roberto Cherubini, consigliere comunale dei 5 Stelle e probabile candidato sindaco di Macerata: «Il tempo è galantuomo. Quattro anni fa in un’assemblea del M5stelle in Ancona proposi ai parlamentari di presentarci con liste civiche aggregate sia alle comunali che alle regionali per rendere più competitivo il Movimento e per marcare le differenze con quei partiti che hanno scelto da tempo il clientelismo ed il potere piuttosto che il bene comune.  Allora andai in forte minoranza, oggi passa questa proposta e ne sono felice. A Macerata ed in Regione saremo parte di un Movimento civico che è una chiara alternativa a chi da tempo ha distolto lo sguardo dai più deboli.
Abbiamo commesso tanti errori dovuti alla “gioventù” del Movimento, ma la voglia di premiare la competenza e la professionalità e di non lasciare nessuno indietro è rimasta e rimarrà la stessa. A chi ancora critica ferocemente gli accordi a livello nazionale dico che l’attuale legge elettorale non permette alternative ad un Movimento che è uscito dalle elezioni 2018 col 33% e lo invito anche ad osservare i provvedimenti arrivati e che arriveranno tutti rivolti ai più deboli ed a riconoscere il merito”.

(servizio in aggiornamento)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X