facebook twitter rss

Fed Cup, Cocciaretto a
valanga sulla Malygina

TENNIS - Nell'ambito della sfida tra Italia e Estonia per le logiche del Pool B, gruppo I, zona Europa/Africa della competizione 2020, la giovane fermana del 2001 ha liquidato la dirimpettaia in soli 62' di sfida con un perentorio 6-1, 6-1
Print Friendly, PDF & Email

TALLINN (ESTONIA) – Elisabetta Cocciaretto (foto) contro Elena Malygina, accoppiamento valido il match singolo nell’ambito della sfida tra Italia e Estonia per le logiche del Pool B, gruppo I, zona Europa/Africa della Fed Cup 2020.

Contesa senza storia, con la portacolori nazionale (e con un pizzico di orgoglio territoriale, anche di provincia) a non lasciare spazio alla dirimpettaia, regolata con un perentorio 6-1, 6-1 in appena 62′ di gioco.

Con questo successo l’Italia ha ora la strada in discesa nel confronto sulle estoni. Toccherà pertanto a Camila Giorgi, racchetta in mano contro Annett Kontaveit, chiudere repentinamente i conti senza la canonica bella risolutrice.

Esordio migliore per me e per la squadra non poteva esserci, è stata una buona partita la mia, mi sono concentrata sul da farsi ed eccoci qua, rincorrendo in campo uno dei miei obiettivi che è quello di giocare tutti i punti – ha dichiarato la Cocciaretto al termine del match -. Quando ho saputo che potevo difendere il Tricolore, scendendo in campo, ho vissuto la notizia in modo sereno, cercando di fare le cose al meglio“.

p. g. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X