facebook twitter rss

Ripartono i Giovani Democratici,
la segreteria di circolo
in mano a Chiara Croce

MONTEGRANARO - In città si sono ricostituiti da qualche giorno i Giovani Democratici, circolo giovanile del Pd, con segretaria di circolo Chiara Croce
Print Friendly, PDF & Email

“Alcuni ragazzi di Montegranaro, dai 20 ai 30 anni, hanno accolto l’appello di ricostruire una rete di circoli della Federazione Giovanile dei Giovani Democratici nel territorio fermano. Per questo motivo si sono ritrovati virtualmente, ed hanno ridato vita alla sezione giovanile di Montegranaro, avviando le loro attività, che data la difficile emergenza sanitaria, saranno sui loro canali social”. Con queste parole inizia la nota dei Giovani Democratici di Montegranaro, che ripartono con, a guida del circolo cittadino Chiara Croce.

Il gruppo ha scelto, infatti, come segretaria la studentessa Chiara Croce di 25 anni: “Abbiamo voluto ricostituire una realtà di sinistra giovane e dinamica, per contrastare il dilagare, anche nel nostro territorio, di una politica in cui non ci riconosciamo, fatta di arroganza e affronto alle Istituzioni. Vogliamo creare un’alternativa ed un soggetto del dibattito politico ed amministrativo che fonda i propri ideali sulla libertà, la democrazia, la sostenibilità ambientale e l’uguaglianza. Crediamo che il nostro comune abbia bisogno di un luogo in cui certe tematiche siano protagoniste di dibattiti costruttivi che possono arricchire la cittadinanza senza inutili ed opportunistiche polemiche, e noi speriamo di creare quel posto.”
L’impresa dei ragazzi è stata accolta molto bene dalla segretaria di circolo del Pd, Laura Latini.
“Montegranaro ha già avuto esperienze GD molto fortunate, di cui il nostro stimato e bravo Assessore Roberto Basso è una delle dimostrazioni. Avere l’entusiasmo dei giovani, specialmente in un periodo in cui si fatica ad intravedere il futuro è un bene prezioso. Lo costruiremo insieme il futuro, tenendo insieme l’esperienza di chi da 50 anni fa la Festa de l’Unità e porta nel cuore e nella testa pagine onorevoli della nostra politica nazionale, chi come me, l’assessore Perugini, le nostre consigliere e il nostro capogruppo ha ora l’arduo compito di amministrare e chi, come i nostri GD, ha la voglia di investire ancora nella costruzione di una società in cui c’è spazio per tutti, che passa necessariamente dalla politica, a discapito di quanto ne dica qualche propagandista del momento. Buon lavoro, ragazzi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti