facebook twitter rss

Montegiorgio paga il tris,
l’Atletico Porto Sant’Elpidio prende
il punto ai titoli di coda

SERIE D - Nella seconda di campionato rossoblù stoppati in casa del Cynthialbalonga per 3-1, con illusorio vantaggio di Pampano. Rivieraschi ad agguantare il 2-2 nel finale, con il colpo di testa di Zira a fare il paio con l'inzuccata di Aliffi. La classifica si muove quindi a Vastogirardi
Print Friendly, PDF & Email

L’inzuccata vincente di Aliffi in Vastogirardi-Atletico Porto Sant’Elpidio valsa il momentaneo 1-1

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Domenica avara di punti per le fermane. Nella seconda uscita di stagione il Montegiorgio non replica la pimpante performance valsa la vittoria domestica d’esordio di sette giorni fa, tornando dal Lazio con uno stop pagato 3-1, con rete rossoblù illusoria messa nel sacco sullo  Pampano, per un vantaggio maturato dopo pochi scampoli di contesa.

Di contro va salutato il punto dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, sotto di un gol per 2-1 (rete provvisoria di Aliffi) ma con un cuore grande così sino all’epilogo, tanto da prendere per i capelli il definitivo 2-2 firmato Zira nel cuore del recupero. Dopo lo stop inaugurale la classifica si è dunque mossa in esterna per i rivieraschi, precisamente sull’erba degli avversari molisani.

 

GENZANO (ROMA) – Montegiorgio nei pressi della capitale con il biglietto da visita confezionato sulla scorta sul confortante successo imposto domenica scorsa al  Castelfidardo. Contro il Cinthyalbalonga mister Eddy Mengo, facendo pressoché leva sulla massima della “squadra che vince non si cambia” ha riproposto per dieci undicesimi la formazione ad imporsi sui biancoverdi, con il solo Mejias sostituito da Rozzi.

IL TABELLINO

Le formazioni di partenza

CYNTHIALBALONGA 3: Santilli, Carruolo, Pace, Di Cairano, Mazzei, Rosania, Angelilli, Van Rasbeek, Cardella, Oggiano, Spano. A disposizione: Maddalena, Caselli, Capogna, Colaicicchi, Traore, Cardillo, Barbarossa, Di Vico, Magliocchetti. All. Mauro Venturi

MONTEGIORGIO 1: Marani, Lattanzi, Montanaro, Omiccioli, Gnaldi, Ficola, Pampano, Trillini, Rozzi, Cuccù, Zancocchia. A disposizione: Vallati, Tempestilli, Marziali, Cichella, Santoro, Faye, Mantini, Ferranti, Mejias. All. Eddy Mengo

ARBITRO: Raimondo Borriello di Arezzo, assistenti Pierpaolo Vitale di Salerno e Cristiano Pelosi di Ercolano

RETI: 5′ pt Pampano, 28′ pt Rosania, 3′ st Mazzei, 23′ st Cordella

LA CRONACA

Pochi giri di lancette ed ospiti in vantaggio. Trillini innescava in verticale Pampano, che in conclusione trovava la prima opposizione di Santilli prima di spedire nel sacco la ribattuta. L’Albalonga chiamava quindi la carica, e poco prima della mezz’ora veniva ripagata con il saldo provvisorio rimesso in pareggio: sfera crossata a centro area, Rosania la colpiva di testa trovando la traversa interna con palla a carambolare, secondo la Terna, oltre la fatidica linea.

Nella ripresa laziali in campo con ritmi alti, ed il sorpasso era servito. Da un corner saltava in area fermana e più in alto di tutti Mazzei, che spediva perentorio alle spalle di Marani. Compagine del tecnico Venturi con il vento in poppa. Sulla verve maturata grazie al sorpasso veniva servito il tris, precisamente al 68′ con Cordella, lesto a realizzare sotto misura il definitivo 3-1.

Il Montegiorgio al calcio d’inizio della sfida dibattuta e persa in terra laziale

VASTOGIRARDI (IS) – Il Porto Sant’Elpidio regge l’urto, non molla, ed alla fine viene ripagato di ogni sforzo esterno tornando a casa con il primo punto di campionato. Gettone a fare capolino in classifica dopo l’amarezza maturata domenica scorsa sotto il diluvio domestico patito nel berby ceduto al Tolentino.

IL TABELLINO

Le formazioni di partenza

VASTOGIRARDI 2: Guerra, Guglielmi, Pacciardi, Mele, Ruggieri, Gentile, Bruni, Pesce, Camara, Guida, Merkaj. A disposizione: Tzafestas, Lucarino, Minchillo, Perrino, Lorefice, Fraraccio, Raucci, Coia, Picozzi. All. Fabio Prosperi

ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO 2: Faini, Frinconi, Catarini, Cesetti, Aliffi, Quero, Parasecoli, Prati, Zira, Miccoli, Sparaciari. A disposizione: Cavalieri, Marcattili, Rosettani, Manari, Vitali, Marziali, Raffaeli, Giuli, Sosa Caillava. All. Mirco Omiccioli 

ARBITRO: Leonardo Di Mario di Ciampino, assistenti Valerio Brizzi di Aprilia e Daniele Tasciotti di Latina

RETI: 2′ pt Camara, 32′ pt Aliffi, 5′ st Gentile, 48′ st Zira

LA CRONACA

Padroni di casa subito in gol con Camara, lesto a trasformare una ripartenza innescata da Guida e finalizzata di sinistro all’incrocio. Il gol subito a freddo poteva fungere da botola verso l’immediato baratro per la selezione di Omiccioli, ma la reazione ospite non si faceva attendere, con Quero e Zira ad impegnare seriamente l’estremo Guerra. Sulla sponda opposta ci pensava però il collega Faini a tenere in corsa i biancoazzurri, lesto a mettere i guantoni sulla conclusione di Merkaj. Poco dopo la mezz’ora arrivava quindi l’1-1 grazie al colpo di testa vincente di Aliffi, ad insaccare su calcio di punizione di Miccoli. Camara sul finire di frazione sfiorava però il raddoppio domestico con un destro liberato da controbalzo.

Vastogirardi pericolosamente in campo, per l’avvio di ripresa, sulla stessa falsariga messa in mostra in coda al primo tempo. Merkaj calciava infatti dai 20 metri ma spedendo la traiettoria a lato, tutto a fungere da preludio al gol del vantaggio, figlio di una pregevole azione corale gialloblù partita con il cross dalla destra di Guida e chiusa da Gentile, ad inserirsi con il tempo giusto con un implacabile piatto sinistro ad incrociare il palo lungo. Da questo momento in poi classica girandola di sostituzioni, con partita a non regalare particolari emozioni sino alla segnalazione dei minuti di recupero da parte della direzione di gara, ben 5. Un capitale cronologico sfruttato a dovere dagli uomini del presidente Gianpaolo Marini, che all’ultimo respiro acciuffavano il 2-2 con un nuovo colpo di testa, quello preziosissimo di Zira.

 

Articolo correlato:

Montegiorgio e Porto Sant’Elpidio, inizio di stagione in agrodolce

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X