facebook twitter rss

Covid, Malattie infettive del Murri
‘al limite’: 30 pazienti su 32 posti

La strategia dell’Av 4 e ai guariti
l’invito di Amadio a donare plasma

FERMO - Il primario di Malattie infettive del nosocomio fermano: "A tutti i pazienti che necessitano di supporto respiratorio viene somministrato del cortisone. A seconda della valutazione clinica, i degenti possono essere inoltre sottoposti a terapia con l’antivirale Remdesivir, che sta dimostrando una buona efficacia, oppure con plasma iperimmune. A tal proposito, vorrei rivolgere a tutti i guariti da Covid-19 un invito a contribuire alla cura dei malati attraverso la donazione del plasma". Nel Fermano 99 positivi tra sintomatici e non
Print Friendly, PDF & Email

Il primario di Malattie Infettive del Murri, Giorgio Amadio

di redazione CF

Resta invariato, rispetto alle ultime ore, il numero dei pazienti Covid-19 ricoverati al reparto di Malattie infettive all’ospedale Murri di Fermo: sono 30 su un totale di 32 posti letto. Due i degenti entrati nelle ultime 24 ore, altrettanti quelli dimessi. Nel pomeriggio altri due pazienti saranno dimessi o trasferiti.
Il primario dell’Unità operativa complessa di Malattie infettive, Giorgio Amadio, analizza così la situazione: “Ad oggi abbiamo 30 degenti, stiamo ricevendo prevalentemente pazienti residenti in altre Aree Vaste. Qualora il reparto dovesse arrivare a saturazione e si rendesse necessario accogliere altri malati, saranno interessate le altre due strutture ospedaliere dell’Asur per il ricovero in reparti non intensivi, quindi Ancona e Pesaro”.
Per quanto riguarda il trattamento a cui vengono sottoposti gli ospiti del reparto, il dottor Amadio spiega che “a tutti i pazienti che necessitano di supporto respiratorio viene somministrato del cortisone. A seconda della valutazione clinica, i degenti possono essere inoltre sottoposti a terapia con l’antivirale Remdesivir, che sta dimostrando una buona efficacia, oppure con plasma iperimmune. A tal proposito, vorrei rivolgere a tutti i guariti da Covid-19 un invito a contribuire alla cura dei malati attraverso la donazione del plasma, contattando il Centro trasfusionale di Fermo”. Intanto sempre l’Area vasta 4 fa sapere che ad oggi il totale dei positivi nel Fermano, sintomatici e non, è di 99 persone.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X