facebook twitter rss

Commemorazione dei defunti,
l’Arma di Fermo ricorda i suoi caduti:
corona d’alloro per l’appuntato Beni

FERMO - Il comandante provinciale, il colonnello Antonio Marinucci, accompagnato dal comandante della stazione di Fermo, il luogotenente cs Andrea Giannesi e dal presidente della locale sezione dell’associazione nazionale Carabinieri, Benedetto Capponi, ha deposto una corona di alloro al cippo dedicato alla medaglia d'oro al valor militare, l'appuntato Alfredo Beni
Print Friendly, PDF & Email

In occasione della Giornata di commemorazione dei defunti, in questo caso dei militari caduti in guerra e nel dopoguerra nell’adempimento dl dovere, al Comando provinciale Carabinieri di Fermo si è svolta una breve ma sentita cerimonia, dall’altissimo valore morale, a ricordo dei caduti dell’Arma.

Nel rispetto delle prescrizioni per il contenimento della pandemia da Covid-19, la cerimonia si è svolta in assenza di rappresentanze istituzionali, alla sola presenza del comandante provinciale, il colonnello Antonio Marinucci, che, accompagnato dal comandante della stazione di Fermo, il luogotenente cs Andrea Giannesi e dal presidente della locale sezione dell’associazione nazionale Carabinieri, Benedetto Capponi, ha deposto una corona di alloro al cippo dedicato alla medaglia d’oro al valor militare, l’appuntato Alfredo Beni, freddato da un gruppo di criminali, alcuni dei quali pluriomicidi ed evasi, la notte del 18 maggio 1977, a Porto San Giorgio, durante un controllo di polizia.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X