facebook twitter rss

Terremoto, Cangini (FI): “Con il Cis, finalmente si passa dalle parole ai fatti”

SISMA - Il senatore azzurro: "I tempi di intervento saranno insolitamente rapidi. Una splendida notizia per i cittadini e i sindaci delle Marche e delle altre tre regioni terremotate"
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Cangini

“Dopo anni di sfibranti attese, di molte parole e pochi fatti, finalmente il governo riserva l’attenzione dovuta ai territori terremotati dell’Italia centrale”.

Sono le dichiarazioni del senatore FI, Andrea Cangini, eletto nelle Marche, sul Contratto istituzionale di Sviluppo per il Cratere. Ovvero 160 milioni di euro per le zone terremotate.

“È di ieri la notizia che ai fondi previsti nel Recovery Plan annunciati dal commissario Legnini, grazie alla ministra per la Coesione territoriale Mara Carfagna – specifica Cangini – si aggiungeranno i 160 milioni del ‘Contratto istituzionale di sviluppo cratere Centro Italia’. I tempi di intervento saranno insolitamente rapidi. Una splendida notizia per i cittadini e i sindaci delle Marche e delle altre tre regioni terremotate”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti