facebook twitter rss

”Profeti in Patria”: il Red Racing ruggisce a Fermo con l’asso Peverieri

MOTOCROSS - Domenica da ritorno in pista per gli alfieri del team manager Scaloni, sul fondo domestico di "Monterosato" a fare la voce grossa nelle categorie del Campionato Italiano Fmi Rider, Expert e Regionale Marche anche grazie a Piunti, Onori e Felici. Nel mentre, a Force, Pierucci si bagnava d'argento nel Regionale Uisp Epoca
Print Friendly, PDF & Email

Un momento della straripante domenica sportiva, ennesima di stagione, di Peverieri

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Due settimane di inattività, con programmi sportivi assenti dall’agenda stagionale, fino al positivo e fragoroso ritorno in pista avvenuto ieri.

Il Red Racing ha infatti smentito la massima del “non essere profeti in Patria“, perché all’interno del tracciato fermano di “Monterosato” la panoramica domenicale è stata del tutto nutrita e succulenta. L’analisi parte qundi con la selettiva dell’area centro sud nel merito del Campionato Italiano Fmi Rider ed Expert, gara avvenuta in concomitanza con il Regionale Marche Fmi, appuntamenti onorati da ben quattro piloti della scuderia presieduta da Daniela Aleandri, equamente divisi sulle terre di gara.

Alla prima partenza della selettiva dell’Italiano Rider Mx2, a scendere in pista c’era Adriano Piunti, in sella all’Husqvarna 250 a quattro tempi, al rientro dall’infortunio patito in quel di Milano, che non è però riuscito ad imporsi nell’ottenere una buona qualifica. Partendo dal quindicesimo cancelletto, scattava però lesto, ed alla prima curva transitava già in terza posizione, ma una scivolata dopo il discesone lo retrocedeva in fondo al gruppo. Armato di tenacia e grinta, Piunti riusciva comunque a transitare sotto la bandiera a scacchi in decima posizione. Nella seconda batteria partiva nelle prime cinque posizioni, e dopo appena due giri si portava in terza piazza, risalendo anche in seconda posizione fino a perderla, però, proprio all’altezza dell’ultimo giro, complice anche la stanchezza cagionata dal poco allenamento effettuato dopo il rientro dall’infortunio. La classifica di giornata lo vedeva comunque sesto e, quindi, qualificato per le due finali di Campionato. Per quanto riguarda il Regionale saliva invece sul terzo gradino del podio per la categoria Over Mx2.

Nella categoria Expert Mx2 non c’è stata storia, proprio come nelle trame tipiche della stagione corrente, e nel raccontare i fatti di gara, giornata dopo giornata, vengono ormai meno anche situazioni originali per narrare le gesta di Graziano Peverieri. In sella alla Yamaha 250 a due tempi, dopo una qualifica mattutina opaca rispetto ai suoi tipici standard (vista l’ottava posizione), all’abbassarsi del cancelletto di gara non si è fatto attendere dalla terza posizione del primo giro, e successivamente dalla prima del secondo, con testa della corsa controllata fino alla bandiera a scacchi. Nella seconda manche resa fotocopia, a vederlo quindi ancora una volta nel suo habitat naturale di fine giornata: l’apice del podio. Tutto naturalmente tradotto, anche in questo caso, nell’accesso alle finali del Campionato Italiano Expert. Per quanto riguarda il Regionale Fmi Marche, da sottolineare il ruolo radicato di leader nella Over Mx2, contesto dove monopolizzava ancora una volta la vetta del podio.

Nella Over Mx2 spazio anche a Taino Felici, a non acciuffare il podio fermano per un soffio, con referti di gara a vederlo cioè solo in quarta posizione. Nella categoria Fast Mx2 ecco invece il giovanissimo Samuel Onori, che con buon impegno profuso sullo sterrato, al confronto con piloti molto più esperti riusciva a terminare nono assoluto nelle logiche della classifica Regionale Marche. Tutto ciò mentre sul tracciato di Force (AP) si disputava la seconda prova del Campionato Regionale Uisp Epoca, contesto agonistico dove Michele Pierucci, in sella alla Honda 125 a due tempi, con due secondi posti in batteria maturava la medaglia d’argento di giornata.

 

Fotogallery

Sequenze dalla giornata vissuta sullo sterrato di Fermo con, dall’alto in basso, frame dalle gare di Felici, Onori e Piunti. Infine Pierucci, di scena però sulla pista di Force (AP)

 

Articoli correlati: 

Regionale Uisp, terzo atto: Red Racing in pista con tre alfieri

Seconda tappa stagionale Uisp, il Red Racing trionfa con Silenzi

Red Racing-Peverieri, tandem ad imporsi anche sulla ”Valconca” pesarese

Peverieri comanda anche in Veneto, scrutando la pista per l’Italiano

Al via il Regionale Uisp, Red Racing pieno protagonista tra circuito e podio

Da Ponzano alla Malpensa, il Red Racing all’esordio nel Campionato Italiano

Red Racing, che domenica: monopolio al Campionato Regionale Fmi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti