facebook twitter rss

Videx, si riparte. Ortenzi: “Vietato accontentarsi”

SERIE A3 - Grottazzolina riaccende i motori in vista del rinnovato campionato, griffato 2020/21. Primo raduno al PalaGrotta, nel weekend appena trascorso, con dirigenza ed il sindaco Antognozzi per lanciare il nuovo gruppo e tracciare le linee guida dell’annata che verrà
Print Friendly, PDF & Email

 

 

GROTTAZZOLINA – La Videx ricomincia. Mentre l’ultima settimana di agosto porta con sé i primi accenni di nostalgia per un’estate ormai agli sgoccioli, la compagine grottese battezza ufficialmente la nuova stagione. Primo raduno ufficiale tra le mura del PalaGrotta, nel weekend appena trascorso, al cospetto della dirigenza e del sindaco di Grottazzolina, Alberto Antognozzi, per “benedire” il nuovo gruppo e tracciare le linee guida dell’annata che verrà.

“Il messaggio che ci tenevo a condividere con i ragazzi è quello di non accontentarsi – ha dichiarato coach Massimiliano Ortenzi (foto) -. Non dovremo fermarci a contemplare la bontà di ciò che sappiamo fare né di quanto abbiamo fatto in questi anni ma bisognerà essere concentrati nel cercare di migliorare costantemente sotto ogni aspetto, allenamento dopo allenamento, partita dopo partita, per poter ambire ad arrivare in fondo. La concorrenza sarà certamente agguerrita. Sappiamo bene che c’è tanta strada da fare e che servirà lavorare molto anche e soprattutto dal punto di vista tecnico in virtù di un gruppo rinnovato. Al netto di tutto ciò, il nostro principale obiettivo è quello di riconquistare la serie A2”.

Parole significative che non lasciano spazio ad interpretazione alcuna. Evidente la determinazione del timoniere grottese alla quale dovrà fare eco quella di capitan Vecchi e compagni, tornati a sudare in palestra nella giornata di lunedì: “La squadra è molto carica – ha aggiunto Ortenzi -. I ragazzi hanno mostrato fin da subito grande entusiasmo e voglia di fare e questo è sicuramente incoraggiante in vista del lavoro che ci aspetta da qui all’inizio del campionato”.

Premesse importanti alla luce di un torneo che si prospetta molto accattivante. L’ingresso nel girone bianco proietta infatti Grottazzolina al cospetto di nuove realtà con le quali contendersi la corona della serie A3. L’unica certezza è che il 10 ottobre si partirà alla pari. Ai protagonisti in campo l’onere e l’onore di far pendere l’ago della bilancia dalla parte giusta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti