facebook twitter rss

Videx in viaggio verso Garlasco per la prima del girone di ritorno

SERIE A3 - Domani sera, mercoledì 19 gennaio, con inizio fissato alle 20.30 il match di recupero in terra lombarda sulla scia del convincente successo interno messo a segno a scapito del Pineto. La presentazione della sfida affidata al centrale Focosi
Print Friendly, PDF & Email

 

GROTTAZZOLINA – Gli imprevisti non finiscono mai ed a forza di rinvii, il più recente ha investito il derby con Fano, il mercoledì si sta di fatto sostituendo alla domenica nelle vesti di match day per eccellenza.

In questa inusuale atmosfera Vecchi e compagni si preparano alla trasferta in terra lombarda per battezzare ufficialmente il girone di ritorno. Garlasco non ha ancora esordito in gara ufficiale nel nuovo anno causa i due rinvii consecutivi, il primo proprio con Grottazzolina ed il secondo con Fano, giunti dopo il cambio della guida tecnica. Sarà infatti Vittorio Bertini a sostituire Marco Maranesi sulla panchina dei lombardi, i quali occupano attualmente la nona piazza del Girone Bianco grazie anche ai successi rimediati nelle ultime due uscite del 2021 rispettivamente contro Montecchio Maggiore e Brugherio.

«Garlasco è una squadra con grande potenziale, che non va assolutamente sottovalutata – ha dichiarato il centrale Leonardo Focosi (foto) -. Giocare fuori casa, oltretutto di mercoledì, è sicuramente un aspetto non da poco che va ad aggiungersi ad una situazione già delicata di per sé. Sarà una bella prova per entrambe le squadre ma noi dovremo puntare a fare risultato giocando con serenità e senza farci prendere dalla frenesia di dover chiudere subito la partita». Sulla scia della bella prova casalinga con Pineto (vedi l’articolo sotto correlato), che ha simbolicamente mandato in archivio la prima parte di stagione, arriva anche la prima trasferta del 2022 appena sette giorni prima dell’esordio in Coppa Italia.

 

Articolo correlato: 

Videx di slancio, battuta la capolista Pineto per un “mercoledì da leoni”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti